Catania, per vincere i playoff conta più la testa che le gambe

Catania, per vincere i playoff conta più la testa che le gambe

Il lavoro dei mental coach sta dando già i suoi frutti

di Redazione ITASportPress

Si avvicina il debutto del Catania nei playoff promozione previsto per il prossimo 30 maggio in trasferta. La squadra etnea prosegue la preparazione a Torre del Grifo: oggi conclusa la fase di riscaldamento in palestra, mister Lucarelli ha disposto e diretto esercitazioni finalizzate alla cura del possesso palla, seguite da una partita a tema su metà campo. In gruppo anche Luka Bogdan, Francesco Lodi e Luca Tedeschi. Programma individualizzato per Davis Curiale. Lavoro differenziato, a scopo precauzionale, per Marco Biagianti. Venerdì, in programma una doppia seduta. Al lavoro anche i due mental coach che stanno svolgendo un lavoro importante che sicuramente sta già dando i suoi frutti. Del resto i playoff si vincono con la testa più che con le gambe. Nel calcio si parla tanto di condizione fisica, ma conta molto di più quella mentale. Il 70% è testa, il restante 30% tattica e tecnica. Lucarelli lo sa bene perchè utilizza una comunicazione basata sulla motivazione. Durante l’anno il mister toscano ha lavorato molto sull’aspetto mentale ottenendo buoni risultati.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy