Catania, presentato il murales con 50 personaggi immortali al Massimino

Catania, presentato il murales con 50 personaggi immortali al Massimino

“Oggi Catania soffre dal punto di vista calcistico ma bisogna fare in modo che ritorni ai suoi livelli”

di Redazione ITASportPress

Il sindaco di Catania, Enzo Bianco, ha consegnato alla città il murale sul perimetro esterno della Curva Sud e della Tribuna B dello Stadio “Angelo Massimino” con i ritratti delle cinquanta personalità di spicco della storia del Catania.

“Non c’è stadio in Italia – ha detto Bianco – e forse anche nel mondo che abbia un murale di centinaia di metri quadri nel quale sono raffigurati molte delle grandi glorie di Catania: dai presidenti Marcoccio e Massimino, agli allenatori, ai giocatori anche quelli dei tempi più recenti come Baiocco e Papu Gomez. Celebriamo un grande passato ma con l’augurio di un grande futuro. Oggi Catania soffre dal punto di vista calcistico ma bisogna fare in modo che ritorni ai suoi livelli. Abbiamo cominciato con la Tribuna B ma abbiamo deliberato per estendere il murale anche alle altre aree dello stadio”.

L’opera completa

50 volti per il Cibali è un’iniziativa nata dai ragazzi del programma di Radio Lab Quelli del ’46, dagli autori del libro Tutto il Catania minuto per minuto e dal Comitato Pro Géza Kertész. Il progetto si prefigge l’obiettivo di recuperare le mura esterne dello stadio “Angelo Massimino” di Catania (lato via Cifali), facendo rappresentare cinquanta protagonisti della storia del Calcio Catania dal 1929 ad oggi con opere di street art.

Nella volontà di coinvolgere l’intera tifoseria sulla scelta dei nomi, nel dicembre 2015 venne indetto un sondaggio online da cui è fuoriuscita una lista suddivisa per periodi storici, che abbraccia i momenti più significativi e le figure più emblematiche della storia rossazzurra. Essi saranno dei punti di riferimento che possano rendere indelebile la memoria collettiva del club e la passione che gli ruota attorno da generazioni.

Lo spirito del progetto si fonda sulla promozione della cultura sportiva, sulla valorizzazione della memoria storica del territorio e sulla riqualificazione urbanistica della città di Catania.

I 50 nomi

Ecco i 40 rossazzurri più votati dai tifosi

Anni 30: Nicolosi (914), Albanese (808)

Anni 50: Bearzot (1354), Fusco (1208), Hansen (1126), Manenti (916), Seveso (890)

Anni 60: Cinesinho (1348), Vavassori (1300), Prenna (1289), Di Bella (1282), Calvanese (1134), Marcoccio (1092), Szymaniak (935), Facchin (890).

Anni 70: Ciceri (1188), Spagnolo (1170), Bonfanti (919), Leonardi (866), Chiavaro (833), Limena (792)

Anni 80: Cantarutti (1397), Mastalli (1277), Sorrentino (1238), Ranieri (1022), Crialesi (1004), Morra (866)

Anni 90/primi 2000: Angelo Massimino (1353), Olivera (1281), Russo (1194), Monaco (853), Fini (816)

Anni 2000-2010: Spinesi (1477), Baiocco (1469), Mascara (1434), Gomez (1173) Marino (1130), Stovini (1010), Bergessio (962), Biagianti (870)

Gli organizzatori hanno deciso di aggiungere alla lista dei 40, altri 10.

Géza Kertész, allenatore della prima storica promozione in Serie B, che nella seconda Guerra Mondiale salvò numerosi ebrei e civili ungheresi dall’eccidio nazista, prima di essere ucciso.

Mirko Ferretti, due strepitose stagioni a Catania, protagonista nella promozione in A nel 1960.

Giancarlo Danova, attaccante rossazzurro dal 1963 al 1965, uno dei più grandi talenti di quell’epoca d’oro.

Rino Rado, il più longevo portiere rossazzurro e secondo nella classifica dei più presenti in maglia rossazzurra.

Guido Biondi, indimenticato talento rossazzurro degli anni ‘70, prematuramente scomparso nel 1999.

Antonino Cantone, storico catanese rossazzurro negli anni ’70, molto amato dalla tifoseria etnea.

Loriano Cipriani, celebre bomber rossazzurro dal 1989 al 1993, “eroe” dei derby col Palermo.

Vincenzo Del Vecchio, dal 1990 al 1996 giocatore rossazzurro a più riprese, scomparso tragicamente nel 2006.

Jorge Martinez, giocatore uruguaiano, protagonista per tre stagioni a Catania ed autore del gol salvezza nel 2008 e di una rete memorabile all’Inter futura campione d’Europa.

Mariano Izco, recordman di presenze in Serie A ed unico giocatore ad aver militato con il Catania in tutte le otto recenti stagioni in massima serie

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy