Catania, Russotto: “Momento no, tanta delusione. Come uscirne? Solo con il lavoro”

Catania, Russotto: “Momento no, tanta delusione. Come uscirne? Solo con il lavoro”

Le parole del giocatore della squadra rossazzurra

Il giocatore del Catania, Andrea Russotto, analizza così la gara persa contro la Paganese. Queste le sue parole: “Avevamo la possibilità di segnare e invece non ce l’abbiamo fatta. Il gol del 2-1 ci ha tagliato le gambe, peccato. Oggi abbiamo affrontato una squadra che aveva entusiasmo, probabilmente all’opposto di noi. Abbiamo creato tanto, ma anche sciupato altrettanto. Bisogna solo lavorare e cercare di uscire dal momento no. C’è tanto sconforto e delusione. Non sono felice, ci sto male come i miei compagni. Ora c’è il Foggia una gara difficile, ma allo stesso tempo stimolante. Il nostro obiettivo sono i playoff. Purtroppo è un momento complicato con una città che vive da tanto tempo, ormai, una situazione difficile. Dobbiamo riuscire a reagire”.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy