Catania, Sottil: “In attacco non siamo stati incisivi ma ci siamo difesi bene”

Catania, Sottil: “In attacco non siamo stati incisivi ma ci siamo difesi bene”

Il mister etneo commenta lo 0-0 sul campo della Vibonese

di Redazione ITASportPress

L’analisi del tecnico del Catania Andrea Sottil dopo lo 0-0 esterno contro la Vibonese. Ai microfoni di Radio Cuore l’allenatore etneo ha evidenziato solo un aspetto negativo della squadra: “Abbiamo giocato in un campo difficile, e contro una squadra in salute. Non abbiamo iniziato bene e ci siamo difesi con ordine tanto che la Vibonese non è stata pericolosa. Nella ripresa abbiamo alzato il ritmo e l’avversario non ha preso palla. Dobbiamo essere più incisivi in avanti, peccato perché non riusciamo a metterla dentro. Scelte? Bucalo stava meglio di Carriero, Sarno ha accusato un dolore al quadricipite, e non l’ho rischiato. Troppi lanci lunghi? Il campo non era bello e loro ci attaccavano alti. Tante volte abbiamo perso palla e c’era tanta densità a centrocampo. La mia squadra aveva una idea di gioco e dovevamo essere più precisi in attacco. Dobbiamo migliorare alcune cose, questa squadra ha potenzialità importanti in avanti ma dobbiamo essere più cattivi negli ultimi metri. Catanzaro ha vinto? Sbagliato guardare agli altri, dobbiamo pensare a noi stessi”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy