Mercoledì 23 Aprile 2014
CATANIA NEWS
Daily Network
© 2014
CATANIA NEWS

Palermo e Catania pari in tutto

28.04.2012 19:55 di Antonino Bulla  articolo letto 780 volte

Finisce in parità allon stadio Barbera il derby di Sicilia Palermo-Catania, anticipo della 35.ma giornata di serie A. Rossazzurri in vantaggio nel primo tempo con Legrottaglie di testa e pareggio nella ripresa dei rosanero con Miccoli. Un pareggio sostanzilmente giusto con le due squadre che hanno giocato bene un tempo per parte: meglio il Catania nel primo e buon Palermo nella ripresa. Certo il pareggio di Miccoli nato su grave indecisione della difesa etnea e del portiere Carrizo ha rigenerato la formazioni di Mutti che ha sofferto per lunghi tratti il gioco della squadra ospite. Miccoli ha trascinato i suoi mentre Gomez ha suonato la carica per la squadra di Montella. Il pareggio non serve al Catania per il sogno europeo e non guarisce i rosanero che restano a contatto con la zona salvezza.
Analisi partita. C'è Izco dall'inizio nel centrocampo del Catania. Montella lascia in panchina Seymour e preferisce l'argentino al cileno. Per il resto è il Catania annunciato alla vigilia con un 4-3-3 dinamico che si basa sulla imprvedibilità degli attaccanti rossazzurri e il possesso palla. Il Palermo di Mutti fa leva su Miccoli con Hernandez a fianco e si dispone con un 4-3-1-2. Si parte con un buon ritmo con Lodi che innesca le punte e con i rosanero che ripartono in velocità. Il Catania spinge sulle corsie esterne con Gomez e Barrientos che penetrano tra le maglie avversarie mentre trova difficoltà Ilicic nella trequarti difensiva etnea. Occasioni che fioccano per la squadra di Montella che sfiora il vantaggio con Gomez. Lo stesso giocatore sorprende Silvestre e viene atterrato in piena area ma l'arbitro Rocchi non ravvisa gli estremi per il penalty. Palermo in difficoltà e il Catania continua a sviluppare la manovra con assoluta lucidità e passa in vantaggio proprio usando la testa. Prima Barrientos e poi Legrottaglie appostato sul secondo palo trovano impreparata la difesa rosanero che subisce il gol realizzato dal difensore con una frustata di testa. Il Palermo non ha una buona reazione e il Catania continua a gestire il pallone con il solito fraseggio ragionato a centrocampo. Lodi è il faro  ma in fase di non possesso si abbassano Izco e Almiron e creano densità in mezzo al campo dando pochi spazi agli avversari. Il Catania si chiude con un 4-5-1 e poi riparte e il primo tempo termina con il vantaggio meritato dei rossazzurri. Score dopo i primi 45' minuti: tre tiri di cui solo uno in porta per il Palermo, 4 di cui 3 dentro lo specchio per il Catania. Nella ripresa nessun cambio dei due tecnici ma il Palermo pronti via pareggia sorprendendo la difesa e Carrizo che sul tiro di Miccoli non copre bene il primo palo dove si insacca il pallone calciato dalla punta. Il pareggio da fiato e morale alla squadra di casa che non sembra quella molle del primo tempo. Il Catania ha subito il colpo ma non vacilla ma subisce il maggiore dominio territoriale della squadra di Mutti. La gara si trascina stancamente tra episodi dubbi in area e infortuni che colpiscono i rossazzurri Barrientos e Llama. Mutti mette in campo Budan ma dopo 5 minuti di recupero la gara si chiude sul risultato giusto di 1-1.

Tabellino

PALERMO-CATANIA 1-1

PALERMO (3-4-1-2):  Viviano, Munoz, Silvestre, Mantovani; Bertolo (dal 87' Acquah), Migliaccio, Donati, Barreto; Ilicic (dal 84' Zahavi); Hernandez (dal 81' Budan), Miccoli. A disposizione: Tzorvas, Milanovic, Pisano, Acquah, Vazquez, Zahavi, Budan. Allenatore: Bortolo Mutti.

CATANIA (4-3-3): Carrizo, Motta, Spolli, Legrottaglie, Marchese; Almiron (dal 65' Almiron), Lodi, Izco; Gomez, Bergessio, Barrientos (dal 74' Llama) (dal 77' Catellani). A disposizione: Terracciano, Bellusci, Seymour, Ricchiuti, Catellani, Lanzafame, Llama. Allenatore: Vincenzo Montella.

Arbitro: Gianluca Rocchi (Firenze). Assistenti: Giorgio Niccolai (Livorno) - Cristiano Copelli (Mantova). Quarto ufficiale: Marco Guida (Torre Annunziata).

Reti: 24' Legrottaglie, 46' ST Miccoli

Ammoniti: Legrottaglie, Miccoli, Ilicic, Barrientos, Spolli

Espulsi:

 

 

95’ Finisce il derby di Sicilia in parità, 1-1 tra Palermo e Catania

94’ Gomez salta un avversario e serve Bergessio che la butta alta da buona posizione

93’ Barreto da fuori  palla altissima, viene ammonito Spolli per il Catania

90’ Cinque minuti di recupero allo scadere del match

87’ Cambio nel Palermo, entra Acquah al posto di Bertolo

85’ Numero di Lodi che serve Catellani, tiro a giro parato da Viviano

84’ Cambio nel Palermo, entra Zahavi ed esce Ilicic

81’ Cambio nel Palermo, esce Hernandez ed entra Budan

80’ Assist di Miccoli per Hernandez che di rovesciata sfiora il gol

77’ Esce Llama del Catania ed entra Catellani

76’ Bertolo salta un paio di avversari ma calcia sull’esterno della rete

75’ Incredibile al Barbera, il neo entrato Llama al primo scatto si stira il muscolo

74’ Cambio nel Catania, entra Llama ed esce Barrientos

72’ Dopo Almiron, Spolli anche Barrientos a terra con i crampi

71’ Punizione di Miccoli che va sull’esterno della rete

70’ Fallo di Marchese su Miccoli, punizione da buona posizione per il Palermo

65’ Cambio nel Catania, esce l’infortunato Almiron ed entra Seymour

64’ Bergessio spreca una buona ripartenza ritardando la conclusione in porta

62’ Miracolo di Viviano sul tiro di Barrientos che spunta da dietro

60’ Ammonito Barrientos per fallo di mani

59’ Rocchi sorvola su un presunto fallo di Barrientos in area su Miccoli

51’ Ammonito Ilicic per fallo su Almiron

47' Miccoli ammonito per aver tolto la maglia dopo il gol

46' GOL del PALERMO, Legrottaglie si fa sorprendere da Miccoli che in diagonale batte Carrizo

46’ Scambio tra Barrientos e Lodi, tiro a lato del numero 10 etneo

45’ Inizia il secondo tempo al Barbera tra Palermo e Catania

SECONDO TEMPO

 

46’ Finisce il primo tempo con il Catania meritatamente in vantaggio sul Palermo

45’ Un minuto di recupero alla fine del primo tempo

43’ Risponde il Catania con Almiron dalla distanza, para in due tempi Viviano

42’ Destro a giro di Miccoli, para Carrizo

38’ Ilicic contrastato in area da Legrottaglie, lascia correre l’arbitro Rocchi

36’ Due calci d’angolo battuti consecutivamente dal Catania che si fa sempre pericoloso

28’ Spolli anticipa Ilicic servito in area da Miccoli

24’ GOOOOOOOOOL del CATANIA, Legrottaglie di testa raccoglie un assist di Barrientos e non sbaglia davanti a Viviano

22’ Conclusione al volo di Almiron che si perde a lato

20’ Assist meraviglioso di Barrientos per Gomez che viene chiuso a sandwich in area

18’ Punizione di Miccoli che calcia direttamente su Carrizo, Rocchi segnala fuorigioco

15’ Bergessio arriva solo davanti a Viviano ma viene segnalata la posizione di off-side

11' Ammonito Legrottaglie per fallo su Miccoli

11’ Destro di Mantovani che viene parato senza problemi da Carrizo

9’ Barrientos pesca Gomez in area, miracolo di Viviano che evita il gol ma non l’angolo

5’ Risponde Barrientos ma anche il suo tiro si perde alto

4’ Ilicic da fuori, palla alta sulla traversa

1’ Subito una grande occasione per il Catania, Motta solo in area manda di testa a lato

1’ Inizia il derby di Sicilia tra Palermo e Catania

PRIMO TEMPO


Altre notizie - Catania News
Altre notizie
 

L'OCCHIO DEL GABBIANO - G. SPINESI: "CATANIA, LA REAZIONE C'È STATA. LA BATTAGLIA DI VERONA"

L'ex calciatore del Catania, Gionatha Spinesi, prosegue la sua collaborazione con Itasportpress.it curando la rubrica "L'occhio del Gabbiano". La partita con la Sampdoria conferma che nelle ultime due gare di campionato la squadra etnea ha reagito positivamen...

CATANIA: ANCORA DIFFERENZIATO PER SPOLLI

Seconda giornata di lavoro, a Torre del Grifo, in vista della sfida di domenica prossima con il Verona. In mattinata, co...

BAYERN MONACO, RUMMENIGGE BLINDA MANDZUKIC

Il dirigente del Bayern Monaco, Karl-Heinz Rummenigge, ha rilasciato importanti dichiarazioni di mercato riguardanti le opera...

VERONA: ITURBE A PARTE, ROMULO IN GRUPPO

Allenamento pomeridiano per il Verona: la squadra, come informa il sito ufficiale, ha svolto riscaldamento, palestra, la...

ESCLUSIVA- CROTONE, DS URSINO: "ANDARE IN A SAREBBE COME VINCERE UN MONDIALE. PROBLEMA STADIO? IN 3 MESI "SCIDA" PRONTO PER OSPITARE JUVE E MILAN"

Il Crotone festeggia una buona Pasqua grazie ad una vittoria sofferta, cercata e voluta a tutti i costi contro un Varese mai ...

ESCLUSIVA- TERNANA, DS COZZELLA: "ANTENUCCI SARÀ TUTTO NOSTRO"

Campionato molto positivo quello disputato con la maglia della Ternana dell’attaccante Mirco Antenucci (30). In Umbria ...
Ecco le prime pagine dei quotidiani sportivi di oggi 23 Aprile 2014.
 
Juventus 90
 
Roma 82
 
Napoli 68
 
Fiorentina 58
 
Inter 56
 
Parma 51
 
Milan 51
 
Torino 49
 
Lazio 49
 
Hellas Verona 49
 
Atalanta 46
 
Sampdoria 41
 
Genoa 39
 
Udinese 39
 
Cagliari 36
 
Chievo Verona 30
 
Sassuolo 28
 
Bologna 28
 
Livorno 25
 
Catania 23

   ITA Sport Press Norme sulla privacy