Bayern Monaco, Ribéry si difende: “Lancio della maglia non è mancanza di rispetto”

Bayern Monaco, Ribéry si difende: “Lancio della maglia non è mancanza di rispetto”

“Finché sarò in campo difenderò i nostri colori e giocherò ogni partita mettendoci tutta la mia passione”

Commenta per primo!

Franck Ribéry si difende attraverso Instagram dopo che ieri sera, al momento della sostituzione durante il match con l’Anderlecht in Champions League, ha lanciato la maglia verso la sua panchina; ecco il pensiero del talentuoso giocatore francese del Bayern Monaco: “Da sempre sono un calciatore onesto e fedele. Rispetto i tifosi del Bayern Monaco e amo il mio club. Il lancio della maglia di ieri sera non ha nulla a che fare con la mancanza di rispetto o con altre cose di cui vengo accusato da persone che credono o fingono di sapere. Per questa maglia, che indosso dal 2007, ho sempre dato tutto. Certa gente non capirà mai che cosa vuol dire dare tutto per il proprio club e mi dispiace per loro. Finché sarò in campo io, Franck Ribery, difenderò i nostri colori e giocherò ogni partita al massimo mettendoci tutta la mia passione”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy