Champions League, caos hotel a Kiev: cancellate le prenotazioni precedenti e alzati i prezzi

Champions League, caos hotel a Kiev: cancellate le prenotazioni precedenti e alzati i prezzi

Tutte le scuse usate dagli alberghi ucraini per il weekend della finale di UCL

di Redazione ITASportPress

Cresce l’attesa per la finale di Champions League tra Real Madrid e Liverpool. A Kiev, le due formazioni si affronteranno per alzare la coppa dalle grandi orecchie. In vista della sfida in programma il prossimo 26 maggio, però, sembrano esserci già i primi problemi: l’idea di molti hotel della capitale ucraina è quella di sfruttare al massimo la portata dell’evento. Sembrerebbe tutto normale, se non fosse che alcune strutture hanno cancellato le precedenti prenotazioni per alzare i prezzi delle camere alle stelle, inventando delle scuse poco probabili. Le stanze che solo alcuni mesi fa costavano solamente 16 euro, oggi costano infatti 1300 euro.

A seguito dell’episodio, i clienti si sono sfogati sul web, raccontando le impensabili scuse inventate dagli hotel in questione. Non solo il classico guasto elettrico; qualcuno ha addirittura trovato un pretesto ben più originale: un attacco hacker che avrebbe mandato in tilt il sistema delle prenotazioni.

REAL MADRID, ZIDANE: “LA FINALE? NON E’ UNA SFIDA CR7-SALAH”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy