Dossena, cuore Reds: “Che carica da Anfield! Barcellona, se ne salva solo uno…”

Dossena, cuore Reds: “Che carica da Anfield! Barcellona, se ne salva solo uno…”

Le parole dell’ex Liverpool

di Redazione ITASportPress

Nulla è impossibile, specialmente ad Anfield. La rimonta del Liverpool sul Barcellona ha impressionato il mondo del calcio, compreso Andrea Dossena, ex Reds tra il 008 ed il 2010. Queste le sue parole a Tuttomercatoweb.com: “Al termine della gara d’andata ho subito scritto ad un dirigente del Liverpool per fargli i complimenti, nonostante il risultato avevano dimostrato di essere una grande squadra. Onestamente non ci credevo neanche io. Invece è successo l’imprevedibile nonostante le assenze del Liverpool e l’esperienza dello scorso anno a Roma del Barcellona. Ma Anfield è uno stadio unico in questo senso e Klopp ha una mentalità che guarda al di là delle avversità. Fa parte di quel discorso che riguarda la storia delle squadre in Europa. Un aspetto che aiuta a certi livelli. I tifosi spingono dal primo all’ultimo minuto e coinvolgono i giocatori, soprattutto nel momento in cui gli avversari sono stanchi questa spinta può dare qualcosa in più ai giocatori del Liverpool”.

RIMONTE “Ne so qualcosa anch’io. Ho vissuto rimonte simili, non proprio come quella di ieri ma comunque assimilabili per il livello delle emozioni. Per fare un esempio penso ad una gara col Manchester City: all’88’ eravamo sotto 0-1, ma alla fine vincemmo 2-1. Anche grazie alla spinta di Anfield. Faccio una premessa: all’andata ero rammaricato per il palo di Salah, sapevo che se avesse segnato a Liverpool ci sarebbe stata partita. Poi per fortuna quell’errore dell’egiziano non ha pesato e una partita c’è stata comunque. Detto questo volendo essere pignoli il Liverpool non ha fatto una gara perfetta a livello difensivo, in 2-3 occasioni si è fatto trovare con la difesa scoperta. Il Barça invece è stato inesistente, l’unico che salvo è Vidal”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy