Ferdinand punge ancora Mourinho: “La squadra gioca male e ha vinto all’ultimo contro un avversario debole…”

Ferdinand punge ancora Mourinho: “La squadra gioca male e ha vinto all’ultimo contro un avversario debole…”

“Perché non guarda al presente e a cosa sta facendo ora al Manchester United?”

di Redazione ITASportPress

Non sono andate giù alla leggenda del Manchester United Rio Ferdinand le dichiarazioni di José Mourinho al termine della gara di Champions League contro lo Young Boys.

Dopo il successo per 1-0 maturato solo nei minuti finali, i Red Devils si sono qualificati agli ottavi della Coppa. Nonostante il traguardo raggiunto, l’ex centrale difensivo non ha risparmiato alcune critiche allo Special One, continuando il duello verbale iniziato dalle prime battute della stagione. Ospite fisso a BT Sport, Ferdinand ha detto la sua riguardo alla vittoria striminzita e alla prova della sua ex squadra, attaccando l’allenatore portoghese su più fronti.

STOCCATA – “Nessuno mette in dubbio la sua storia e i trofei che ha vinto. Nessuno di noi si siede qui e dice che è stato un allenatore terribile al Real Madrid o al Chelsea, anzi è stato fantastico”. Ma poi continua: “Ma stiamo parlando di quello che fa qui e adesso, al presente. Perché stiamo guardando indietro alle sue cose passate? Deve guarda al presente e a cosa sta facendo ora”. “Guarda la tua squadra, la tua squadra non sta giocando come dovrebbe, non ci intrattengono, non c’è gioco. Non posso sedermi qui e dire che questa squadra ci sta intrattenendo col gioco. È fantastico che si siano qualificati, ma si sta allontanando dal fatto che hanno giocato male, ultimamente hanno avuto brutti risultati e hanno appena vinto contro una squadra più debole e nell’ultimo minuto”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy