Sentenza Uefa, Inter rimandata Roma ok.

Sentenza Uefa, Inter rimandata Roma ok.

Rinvio invece per il Milan di Gattuso

di Redazione ITASportPress

Pubblicato dalla Uefa il verdetto sul regime sanzionatorio in merito al fair play finanziario. Psg in attesa di giudizio, con due settimane per mettersi a posto o sono guai. A questo punto manca soltanto il Milan, la sentenza è attesa per il 19 giugno, ma sentenze e giudizi sul fair play finanziario sono arrivati. Come riporta Gazzetta.it, la Roma è praticamente a posto, sarà sufficiente una cessione (Nainggolan?) per rientrare nei parametri Uefa, ma già ieri la commissione Uefa ha chiuso il “settlement”, da domani i giallorossi sono, per esempio, come la Juve. Non è ancora finita invece per l’Inter non ha soddisfatto completamente le richieste e dunque resterà sotto “settlement” anche per la prossima stagione di coppe: con restrizioni sportive e finanziarie. Di fatto la dirigenza dovrà valutare le spese fatte per il mercato negli ultimi due anni (da quando non è in Europa) e le entrate: dovranno essere in parità. E quindi dovrà pareggiare i conti. Se vuole fare mercato deve vendere. Si è parlato molto del passaggio del Psg di Buffon a rischio sempre per il regime finanziario. La Uefa ha ritenuto molto più complessa la situazione del club francese, per il quale è stato valutato il triennio 2015-17. Essendo i primi due anni già inseriti in un patteggiamento, di fatto è stato l’ultimo a essere preso sotto esame. E se gli acquisti di Mbappé e Neymar sono stati formalmente corretti (nessuno dei due è prestito), il loro peso cadrà sul bilancio 2018. Inoltre molti dei contratti sospetti sono stati fortemente decurtati, non rispondendo all’effettivo valore di mercato. Per cui: al momento, niente, ma siccome sono entrate in vigore le nuove regole del fair play, che consente un intervento immediato, entro il 30 giugno il Psg dovrà mettere a posto i conti. Altrimenti rischia sanzioni da subito, da scontare durante la prossima Champions.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy