Shakhtar Donetsk, Fonseca: “Complimenti alla Roma, ma abbiamo dominato”

Shakhtar Donetsk, Fonseca: “Complimenti alla Roma, ma abbiamo dominato”

L’analisi del 45enne allenatore portoghese degli ucraini dopo il k.o. per 1-0 dell’Olimpico che è costato l’eliminazione dalla Champions League

di Redazione ITASportPress

Il 2-1 della gara di andata ha illuso lo Shakhtar Donetsk, che stasera ha perso per 1-0 all’Olimpico contro la Roma (gol di Edin Dzeko) ed è stato eliminato dalla Champions League agli ottavi di finale. Paulo Fonseca, 45enne allenatore degli ucraini, ha analizzato così il k.o. maturato sul terreno di gioco dei giallorossi in conferenza stampa:

“Faccio le mie congratulazioni alla Roma, auguro a loro di andare avanti anche nella fase successiva. Difficile dare un giudizio complessivo ai giallorossi dopo 180 minuti, ma posso dire che hanno sfruttato l’unica occasione che hanno avuto. Noi abbiamo dominato tutta la partita, anche in dieci contro undici eravamo nell’area avversaria. Dzeko ha fatto il gol decisivo, quindi è stato il giocatore chiave, ma nel complesso la Roma non ha avuto molte occasioni, noi invece abbiamo mantenuto il possesso giocando molto nella metà campo avversario. Potevamo sfruttare meglio le occasioni avute nella gara d’andata, se lo avessimo fatto avremmo chiuso il discorso qualificazione in anticipo. Futuro? Non so se rimango, ma mi piace la squadra, i tifosi e l’Ucraina: vediamo, di sicuro mi piacerebbe restare per fare nuovamente la Champions League. Il calcio ucraino non è all’altezza dei top campionati in Europa. Servono investimenti importanti per colmare il gap. Noi dobbiamo investire sulla formazione e solo grazie a questo riusciamo ad andare avanti con questa continuità anche nella massima competizione continentale”.

Shakhtar Donetsk-Roma, Nainggolan nel gelo ucraino: “Mamma mia”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy