Uefa, Ceferin: “Caso test antidoping Sergio Ramos? Non ha violato le regole”

Uefa, Ceferin: “Caso test antidoping Sergio Ramos? Non ha violato le regole”

Il calciatore spagnolo è finito in un polverone sollevato da due riviste

di Redazione ITASportPress

Il presidente della UEFA Alexander Ceferin ha commentato le informazioni sul test antidoping del difensore del Real Madrid Sergio Ramos. Secondo quanto rivelato dai tedeschi di Der Spiegel e dai francesi di Mediapart in base ai documenti e alle mail in loro possesso, il capitano del Madrid e della nazionale ha dato positivo nel test di Cardiff. La sostanza trovata nel corpo di Sergio Ramos è un glucocorticoide che si chiama desametasone e ha proprietà antinfiammatorie. Ed è sulla lista dei prodotti proibiti dalla Wada, l’agenzia antidoping internazionale. Per i giornali che hanno riportato la notizia, la UEFA avrebbe nascosto informazioni non punendo il giocatore spagnolo. “Non ho nulla da dire su questa vicenda -ha sottolineato Ceferin-. La UEFA ha ricevuto una lettera dall’Agenzia mondiale antidoping (WADA), che conferma che il giocatore non ha violato le regole antidoping. La WADA è la più alta autorità su questo tema e se l’organizzazione dice che tutto è in ordine, non ho altro da dire “, ha detto Ceferin Mundo Deportivo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy