Atalanta, Mancini: “Coppa Italia? Crederci non costa nulla. Il segreto è Gasperini”

Atalanta, Mancini: “Coppa Italia? Crederci non costa nulla. Il segreto è Gasperini”

Il difensore-bomber analizza la situazione in casa Dea: “La semifinale ci rende orgogliosi. Le offerte? Fa piacere, ma sono già in una grande squadra, poi si vedrà”

di Redazione ITASportPress

È il difensore bomber del campionato di Serie A. Gianluca Mancini, in forza all’Atalanta, è stato intervistato da Sky Sport 24 due giorni dopo lo strepitoso 3-0 inflitto alla Juventus nei quarti di finale di Coppa Italia. “C’è stata grande allegria dopo l’impresa, ma ora la testa è già al Cagliari – vero, ormai è tempo di pensare al weekend, ma impossibile non focalizzarsi sulle chance che ha la formazione bergamasca di avanzare nella coppa nazionale -. La semifinale ci rende orgogliosi, credere di arrivare fino in fondo non costa nulla. Contenti di essere arrivati a questo punto per il secondo anno di fila”.

SOGNO CHAMPIONS – L’Atalanta vince e convince, può anche sperare nel quarto posto finale in campionato. Un obiettivo difficile ma più che mai attuale, visto il rendimento degli ultimi tempi. “In Serie A c’è grande equilibrio – prosegue Mancini -, ora pensiamo al presente per costruire il futuro”. Il segreto è Gasperini? Il difensore risponde così: “Sì, riesce a tirare fuori le nostre qualità al meglio. In allenamento e in partita è un martello”. Sulle offerte che sono arrivate per lui e sul futuro, invece, ecco i commenti del gioiello azzurrino classe ’96: “Penso a Bergamo, ad allenarmi bene e seguire le indicazioni del mister. Fa piacere sapere di essere seguiti, ma so anche che sono già in una squadra importante. Poi si vedrà”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy