Cagliari, Pavoletti: “Obiettivo? Salvezza il prima possibile, poi quello che verrà…”

Cagliari, Pavoletti: “Obiettivo? Salvezza il prima possibile, poi quello che verrà…”

“Non dovremmo ripetere l’errore di valutazione dell’anno scorso, quando pensavamo di fare un campionato ben diverso, vista la qualità della squadra”

di Redazione ITASportPress

Se il Cagliari è riuscito a passare il turno contro il Palermo in Tim Cup il merito è soprattutto di Leonardo Pavoletti, autore di una doppietta decisiva nel 2-1 finale.

Al termine del match disputato alla Sardegna Arena, l’attaccante ex Genoa ha rilasciato le seguenti dichiarazioni al sito ufficiale dei sardi: “Sono molto contento per la vittoria, anche perché abbiamo mostrato del buon gioco. Il caldo e la stanchezza alla fine si sono fatti sentire, il Palermo ne ha approfittato per farsi pericoloso; però era importante ottenere la qualificazione, vincere dà sempre morale. Questo successo è un buon viatico per arrivare carichi all’impegno di campionato di domenica ad Empoli. Abbiamo fatto delle ottime cose, la gamba non è ancora brillante e dobbiamo gestire meglio le fasi negative della partita. Siamo stati comunque bravi a compattarci e a dare meno alternative all’avversario”.

EMPOLI – “Ho sentito che l’Empoli ha perso oggi in casa nel suo impegno di Coppa Italia, ma il calcio d’agosto è un po’ particolare, sono sicuro che domenica in campionato i nostri avversari scenderanno in campo con un piglio molto deciso, sarà una battaglia. Noi abbiamo in calendario due partite importanti, dobbiamo farci trovare pronti”.

OBIETTIVO – “Ci siamo prefissati come traguardo principale di ottenere la salvezza il più presto possibile, poi quello che verrà sarà tanto di guadagnato. Sappiamo che sarà dura, ma non dovremmo ripetere l’errore di valutazione dell’anno scorso, quando pensavamo di fare un campionato ben diverso, vista la qualità della squadra”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy