Juventus ai quarti, ma col brivido: l’Atalanta esce a testa alta (3-2)

Juventus ai quarti, ma col brivido: l’Atalanta esce a testa alta (3-2)

Nel match dello Juventus Stadium a segno Dybala, Mandzukic e Pjanic (rigore) per i bianconeri. Konko e Latte Lath in goal per gli ospiti

Commenta per primo!

Non sono mancate le emozioni in Juventus-Atalanta, ottavi di finale di Coppa Italia. Alla fine l’hanno spuntata i bianconeri che, pur soffrendo, sono riusciti ad avere la meglio sui bergamaschi. Sblocca il match Dybala con un mancino pregevole da fuori. Raddoppio di Mandzukic che entra in area e col destro batte Berisha. La squadra di Gasperini non ci sta e riapre i giochi con Konko, che beffa Neto inventandosi un gran goal col collo esterno destro. Padroni di casa che allungano nuovamente con Pjanic, lucido a spedire sotto la traversa un calcio di rigore. Gli ospiti non mollano e con il giovane Latte Lath accorciano le distanze: finisce 3-2 per la formazione di Allegri che ai quarti di finale sfiderà la vincente di Milan-Torino, in programma domani sera al Meazza.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy