Napoli, l’ex Mondonico punge Sarri: “Il turnover ha fatto la differenza”

Napoli, l’ex Mondonico punge Sarri: “Il turnover ha fatto la differenza”

“Poi, quando la partita si fa dura, in un contesto del genere, col muso, non riesci a dare il meglio”

La sconfitta casalinga contro l’Atalanta, figlia anche del massiccio turnover, è costata caro al Napoli che è stato eliminato dalla Tim Cup ai quarti di finale. Le scelte di Maurizio Sarri, allenatore degli azzurri, non sono state apprezzate da Emiliano Mondonico, che ai microfoni di Radio Sportiva ha espresso a chiare lettere il suo essere scettico su una eccessiva rotazione; ecco quanto dichiarato dal tecnico di Rivolta d’Adda che nella stagione 2000/01 ha guidato proprio i partenopei: “Non sono d’accordo col turnover, i più bravi non giocano e ti sembra di mettere in campo la squadra B. Poi, quando la partita si fa dura, in un contesto del genere, col muso, non riesci a dare il meglio. Il turnover ha fatto la differenza in negativo per il Napoli, anche se sottolineo la prova di livello dell’Atalanta. Il turnover viene fatto in Coppa Italia perché è ritenuta una competizione di importanza inferiore, dispiace per il Napoli: mi auguro che questa eliminazione sia un insegnamento”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy