Sconcerti: “Troppa differenza tra titolari e riserve e il gioco di Sarri va in tilt”

Sconcerti: “Troppa differenza tra titolari e riserve e il gioco di Sarri va in tilt”

Il Napoli ieri è stato battuto in casa dall’Atalanta in Coppa Italia forse a causa del turnover di Sarri

di Redazione ITASportPress

Il Napoli ieri sera è stato battuto in casa dall’Atalanta nel match valido per i quarti di Coppa Italia. Un risultato certamente sorprendente ma forse non troppo visto che quando il mister Sarri fa turnover il meccanismo dei campani si inceppa. E’ già accaduto in passato nelle gare di coppa e anche in spezzoni di campionato dove invece a farla da padrone sono i soliti 13 titolari che esaltano il gioco tutto velocità e aggressione degli spazi di Sarri. Mario Sconcerti, editorialista del Corriere della Sera, è intervenuto nel post-partita Rai di Napoli-Atalanta, mettendo il coltello nella piaga della meccanismo di Sarri: “C’è troppa differenza tra i titolari e le riserve. Hamsik? Si è trovato a giocare in un contesto diverso, con altri compagni rispetto al solito. E’ come se il ritmo di Sarri fosse chiuso in quei 13 giocatori e basta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy