Amkar, Džikija a ISP: “Cannavaro mio idolo. Spartak vola? Aspettiamo la 30.ma giornata…”

Amkar, Džikija a ISP: “Cannavaro mio idolo. Spartak vola? Aspettiamo la 30.ma giornata…”

Il difensore rossonero col fiuto del goal si racconta in esclusiva a ItaSportPress.

Commenta per primo!

Georgij Džikija, difensore dell’Amkar di Perm’ messosi in mostra a suon di goal e ottime prestazioni in questa prima parte di campionato, ha commentato, in esclusiva ai microfoni di ItaSportPress, il suo momento presente, con uno sguardo alle voci di mercato che lo darebbero prossimo ad un trasferimento allo Spartak, così come il suo compagno di squadra Aleksandr Selichov.

  • Georgij, lei è un difensore, ma spesso e volentieri si spinge in attacco e riesce anche a segnare reti di ottima fattura. Da ragazzino forse giocava proprio lì davanti?

Proprio così, da ragazzino giocavo in attacco, poi però i vari allenatori che ho avuto mi hanno arretrato fino al ruolo di difensore centrale. Però non ho perso il vizio del goal, segnare è sempre bello“.

  • Calcisticamente parlando, chi è la sua icona?

Al momento nessuno, fino a qualche anno fa era Fabio Cannavaro“.

  • Pensiamo al presente, in campionato l’Amkar è la seconda miglior difesa. Qual è il segreto che sta alle spalle di tutto ciò?

Diciamo che giochiamo bene e basta, non voglio svelare nessun segreto o tattica. Qualcuno potrebbe copiarci“.

  • Secondo lei c’è la possibilità che in questa stagione l’Amkar possa lottare per un posto in Europa?

Assolutamente sì. Tutto è reale e raggiungibile. Dobbiamo crederci e concentrarci per raggiungere l’obiettivo“.

  • Giovedì affronterete l’Anži. Cosa possiamo aspettarci da questo incontro?

Spero la vittoria dell’Amkar. Vogliamo vincere, per noi contano solo i tre punti“.

  • Prima della lunghissima pausa invernale c’è ancora un altro incontro, questa volta contro l’Orenburg. Quanti punti può fare l’Amkar in questi due incontri ravvicinati?

Come detto, vogliamo vincere, per noi contano solo i tre punti. Speriamo di fare bottino pieno, stiamo lavorando molto in allenamento proprio per dare il massimo“.

  • Nonostante una stagione fin qui magistrale, c’è stato qualche momento difficile?

Momenti molto difficili per fortuna quasi non ce ne sono stati. Sicuramente abbiamo attraversato un periodo poco semplice quando per tre giornate di fila non siamo riusciti a vincere e poi sono arrivate le sconfitte contro il Krasnodar in campionato e contro l’Ural in Coppa di Russia“.

  • Con le sue prestazioni offerte fino ad ora, anche il commissario tecnico della Nazionale Čerčesov ha rivolto su di lei delle attenzioni particolari, convocandolo in prima squadra. Soprattutto in difesa, la Sbornaja ha bisogno di cambiamenti e, attualmente, lei è uno dei migliori difensori in circolazione in Prem’er Liga. Quanto è reale la possibilità di veder Džikija recitare un ruolo da protagonista nella Confederations Cup e ai prossimi Mondiali del 2018?

Ancora è presto per parlare di tutto ciò. Per la Confederations Cup ancora c’è molto tempo. Vedremo come si metteranno le cose nei prossimi mesi“.

  • Sapere che un compagno di squadra (Selichov, ndr) ha già firmato un contratto con un’altra squadra non disturba la serenità dello spogliatoio?

Per nulla, siamo tutti molto felici per lui, ha fatto un salto importante nella sua carriera. Speriamo che nelle ultime due giornate prima della sosta possa darci una mano concreta, dopodichè potrà andare allo Spartak senza alcun pensiero“.

  • Lo Spartak ha in squadra un portiere come Artem Rebrov. Sarà difficile per Selichov adattarsi e strappare al numero 32 una maglia da titolare?

Aleksandr è un grande portiere. Se chi di dovere considererà le capacità e non il nome, scegliendo quindi in modo giusto ed equo, allora posso dire che Selichov è già pronto per diventare il portiere titolare dei biancorossi“.

  • A proposito, ultimamente girano delle voci di un presunto interesse dello Spartak su di lei. Quanto c’è di vero in queste voci? Diventerà anche lei un giocatore biancorosso?

Ha detto bene, girano delle voci, ma, ad oggi, non ho ricevuto ancora nessuna proposta concreta“.

  • Ha mai considerato un futuro in Europa?

Perchè no?

  • Ultima domanda: lo Spartak di Massimo Carrera vola in classifica, secondo lei chi vincerà la Prem’er quest’anno?

Prima di fare un pronostico aspetterei la trentesima giornata“.

 

Русскоговорящим друзьям:

  • Вы – защитник, но очень активно на атаку играете, иногда голы забиваете. Разве в детстве были форвардом?

“Да, в детстве я играл форварда. Потом тренеры перевели меня в оборону, но забивать приятно до сих пор”.

  • Есть ли у вас любимый игрок? Кумир?

“На данный момент нет. А раньше был Фабио Канаваро”.

  • Амкар мало пропускает. В чем секрет?

“Секрет не раскрою. Вдруг кто-то им воспользуется”

  • Есть, на ваш взгляд, возможность для Амкара бороться за место в еврокубках?

“Конечно есть. Все реально, все достижимо. Надо только верить и стремиться к цели”.

  • Чего ждать от матча против Анжи?

“Надеюсь, победы «Амкара». Другого результата не хотелось бы.”

  • Еще до паузы есть матч с Оренбургом. Сколько очков будет брать Амкар?

“Всегда хочется максимума. В данном случае, это – шесть очков. К этому и будем стремиться”

  • Команде не мешает, что вратарь уже подписал контракт с другой командой?

“Абсолютно не мешает. Все рады за него, что он пошел на повышение. Надеемся, что в этих двух играх он поможет нам, и после этого пусть смело едет в «Спартак»”.

Кстати, СМИ говорят, что Спартак намерен и вас купить. Это правда? Скоро и вы станете игроком Спартака?

“Об этом говорят СМИ, но мне никакого конкретного предложения не поступало”.

  • Последний вопрос: кто, на ваш взгляд, станет чемпионом РФПЛ?

“Давайте подождем тридцатого тура”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy