Bianchi, l’agente a ISP: “Massimo rispetto per il Catania, ma non se la sente di scendere in Lega Pro”

Bianchi, l’agente a ISP: “Massimo rispetto per il Catania, ma non se la sente di scendere in Lega Pro”

Le parole del procuratore del calciatore del Perugia ai microfoni di ItaSportPress.it

Rolando Bianchi e il Catania. Una storia che si ripete (quasi) ogni sessione di mercato. Soprattutto quando a sedersi sulla poltrona di amministratore delegato del club rossazzurro c’è Pietro Lo Monaco. Non è un mistero che al dirigente di Torre Annunziata piaccia l’ex attaccante di Torino, Bologna e Atalanta, ora al Perugia. E un tentativo c’è stato anche in questa sessione. Ai microfoni di ItaSportPress.it interviene l’agente del calciatore, il fratello Riccardo: “Bianchi al Catania? Una voce che si ripete ogni sessione di mercato. Con Lo Monaco c’è stato un contatto come ormai è consuetudine ad ogni sessione di mercato. Con il direttore c’è stima reciproca, ma non siamo andati al di là di una semplice chiacchierata. Abbiamo massimo rispetto per Catania e per la piazza che anche in Lega Pro merita ben altri palcoscenici, ma mio fratello non se la sente di scendere in un campionato che non conosce. Non è essere schizzinosi o altro, ma aspettiamo offerta da A e B che potrebbero concretizzarsi a breve. Perugia? In questo momento sta giocando poco e Rolando vuole giocare. Un ritorno di fiamma a fine mercato con il Catania? Non so, non credo. Con Lo Monaco ci siamo detti che l’amore per Rolando è come quello per un’amante che però ti scappa dal letto sempre dopo aver fatto l’amore. Un matrimonio che adesso non penso si possa fare”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy