Catania, Lo Monaco a ISP: “Acquistati due difensori. Pozzebon via e per Calaiò…”

Catania, Lo Monaco a ISP: “Acquistati due difensori. Pozzebon via e per Calaiò…”

Lo Monaco e Argurio al lavoro per due centrali e due terzini

E’ il Catania la società più attiva in Lega Pro in chiave mercato. Il club etneo ha già ufficializzato l’allenatore, Cristiano Lucarelli e i centrocampisti Ciccio Lodi e Cristian Caccetta. Ma non è finita qui perché l’amministratore delegato Pietro Lo Monaco e il direttore sportivo Christian Argurio completeranno l’organico con altri 5/6 acquisti a cominciare da almeno un poker di difensori. Si perché il Catania giocherà con la difesa a quattro. Non si sfugge. Il nuovo Catania deve essere assolutamente solido nelle retrovie per puntare al salto di categoria. Il nuovo tecnico Lucarelli è avvezzo a schierare quattro uomini in retroguardia e non cambierà abitudine nella sua prima avventura rossazzurra.

Lo Monaco per il reparto arretrato ha già individuato gli obiettivi come spiega a Itasportpress: “Ho già preso una coppia di difensori per la prossima stagione. Il reparto arretrato numericamente era quello messo peggio e bisognava subito intervenire dopo la partenza di Gil e Bergamelli. Non posso svelare i nomi perché sono calciatori sotto contratto. Siamo molto operativi e dopo aver preso Lodi e Caccetta nessuno in Lega Pro si è mosso come noi. A centrocampo siamo messi bene adesso visto che c’è anche il ritorno di Da Silva. In attacco faremo qualcosa perché Pozzebon non rientra nei nostri piani tecnici ma abbiamo il ritorno di Anastasi. Cerchiamo un bomber che faccia gol a raffica perché vogliamo vincere il campionato. Calaiò al momento non è un nostro obiettivo anche se l’ex Catania è un attaccante abituato a fare gol. Prima di chiudere con altri acquisti vogliamo sapere le decisioni della Lega Pro in merito al numero di Over tesserabili. Se saranno 14 dovremo per forza di cose cambiare la strategia”. 

PER NON DIMENTICARE…

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy