Catania, Lo Monaco a ISP: “Un errore credere che siamo già in semifinale. Attenti a Cosenza e Reggiana”

Catania, Lo Monaco a ISP: “Un errore credere che siamo già in semifinale. Attenti a Cosenza e Reggiana”

Il pareggio del Catania sul terreno della Feralpi Salò analizzato dall’ad etneo

di Redazione ITASportPress

Il Catania ha già archiviato il pareggio di ieri sul terreno del Feralpi Salò e pensa già al match di ritorno dei quarti di finale in programma domenica prossima allo stadio Massimino. L’ad etneo Pietro Lo Monaco, ai microfoni di Itasportpress.it, invita tutti alla calma e non dare per scontato di aver già eliminato i lombardi. “Bisogna non fare calcoli e neanche pensare che il pareggio al Cibali basta per andare in semifinale. Sarebbe un errore gravissimo contro un avversario che ha eliminato l’Alessandria nel match di ritorno e in trasferta. Dobbiamo capitalizzare meglio le occasioni che costruiamo perchè queste partite si giocano sempre sul filo dell’equilibrio. Domenica abbiamo bisogno dei nostri tifosi che come al solito spingeranno e sosterranno la squadra per 90 minuti. Ieri è stato bellissimo vedere a Salò 400 tifosi etnei giunti dal Nord Italia, segno di quanto sia amato il Catania anche lontano dalla Sicilia. Ovunque giocheremo, le bandiere rossazzurre ci saranno sempre. Playoff che dopo le partite di ieri sera, vedono protagoniste la Reggiana e il Cosenza due avversarie da tenere d’occhio. Gli emiliani erano senza tanti titolari eppure hanno vinto e convinto, mentre i calabresi si sono imposti bene contro la Sambenedettese. Sono squadre che hanno già giocato alcune partite e questo alla lunga si sentirà nelle gambe dei calciatori. Il Catania vuole vincerli questi playoff avendo una squadra forte e un organico di grande livello”

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy