Galimi, sexy tifosa della Juventus a ISP: “Addio Buffon giusto. Via Marchisio e a Marotta darei un consiglio…”

Galimi, sexy tifosa della Juventus a ISP: “Addio Buffon giusto. Via Marchisio e a Marotta darei un consiglio…”

La sexy showgirl torinese ritiene giusta la scelta della dirigenza di confermare Allegri

di Redazione ITASportPress

Chi ha avuto modo di incontrare Elisabetta Galimi allo stadio San Siro nel match Inter-Juventus di pochi giorni fa, sa benissimo per quale formazione fa il tifo visto l’outfit bianconero mozzafiato indossato. La sexy showgirl torinese, volto noto di Rai Sport e conosciuta per le sue missioni impossibili di calciomercato, ha tanti fan e in particolar modo tifosi bianconeri, che sul suo profilo Instagram possono guardare tante foto nelle quali fa il tifo per la squadra di Allegri. La Galimi ha rilasciato una intervista a Itasportpress.it dove ha detto la sua sulla Juventus, fresca vincitrice del campionato. “Allegri ha fatto un grande lavoro ed è giusto che continui sulla panchina della Juventus visto che si erano dette delle cose direi strane sulla sua conferma. Ha dimostrato nei momenti più difficili di essere un vincente. Penso anche alla partita contro il Real Madrid paradossalmente. E’ un allenatore che sa il fatto suo e che difficilmente sbaglia scelte e cambi”.

Addio Buffon? “Io credo che sia stata fatta una scelta di comune accordo con il club, giusta sia per la Juve sia per Gigi. Nel calcio esistono dei cicli e alla fine di quest’anno era giusto chiudere quello di Gigi e aprire quello di Szczesny. Ora poi vedremo se Gigi continuerà o meno”.

Cedere Marchisio? “Secondo me sì. Con Allegri non ha trovato l’alchimia giusta, normale che trovi altri stimoli da altre parti. Confermerei però Dybala e Higuain. Il primo per l’investimento fatto di 90 milioni. Il secondo perché credo voglia dimostrare il suo talento con la Juve anche a livello internazionale. Se dovessero cambiare squadra acquisterei Cavani, Suarez o Kane”.

La mia missione impossibile di mercato per la Juventus? “Senza dubbio a Marotta consiglierei Milinkovic-Savic che alla Lazio ha dimostrato di essere da big europea”.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy