Napoli, l’ex Aronica a ISP: “Tira e molla Sarri, ADL focoso. Top player con Ancelotti, club fattura più di 200 milioni…”

Napoli, l’ex Aronica a ISP: “Tira e molla Sarri, ADL focoso. Top player con Ancelotti, club fattura più di 200 milioni…”

“Serve allungare la rosa: Vidal e Benzema vanno benissimo, sono calciatori che portano punti”

di Redazione ITASportPress

L’addio di Maurizio Sarri, la scelta di Aurelio De Laurentiis di affidare la panchina a Carlo Ancelotti e il mercato che adesso può esplodere.

Questi gli argomenti d’attualità trattati da Salvatore Aronica in esclusiva a ITASportPress.it; ecco quanto dichiarato dall’ex difensore del Napoli:

SARRI – “Ha gestito male gli ultimi giorni con i tira e molla. Sarri tentennava, De Laurentiis lo ha capito e ha scelto di metterlo alla porta: il presidente è focoso nel prendere decisioni”.

ANCELOTTI – “Con il colpo Ancelotti possiamo dire che De Laurentiis ha cominciato con il piede giusto la stagione 2018/19. Ancelotti ha caratura europea, vorrà giocatori di livello per creare una squadra competitiva in grado di lottare con la Juventus, ma non è sinonimo di Scudetto”.

DE LAURENTIIS – “Adesso De Laurentiis ha ritrovato il feeling con i tifosi, adesso di consacrato. L’ingaggio di Ancelotti mette a tacere quella parte del popolo partenopeo che lo aveva criticato per lo scarso mercato. Il presidente è stato oculato nello spendere, ma ora serve alzare l’asticella: il Napoli fattura più di 200 milioni di euro, l’ultimo problema sono le risorse”.

 

MERCATO – “Ancelotti è una garanzia anche per il mercato: adesso ci sarà un budget diverso e i top player possono venire a Napoli. Serve allungare la rosa: Vidal e Benzema vanno benissimo, sono calciatori che portano punti. Hamsik? Adesso torna tutto in discussione, penso che parlerà con Ancelotti: potrebbe convincerlo a rimanere”.

 

Napoli, il saluto di Ancelotti in quattro lingue

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy