Napoli, l’ex Di Marzio a ISP: “Erede Sarri? Vorrei S. Inzaghi, ma De Laurentiis prenderà…”

Napoli, l’ex Di Marzio a ISP: “Erede Sarri? Vorrei S. Inzaghi, ma De Laurentiis prenderà…”

“C’è sia la soddisfazione per aver trovato la continuità a livello di competitività, ma anche l’amarezza: lo Scudetto era un’occasione più unica che rara”

di Redazione ITASportPress

Da un bilancio di fine stagione all’eventuale erede di Maurizio Sarri, passando per lo Scudetto che è ormai nelle mani della Juventus.

Gianni Di Marzio ha trattato questi argomenti in esclusiva a ITASportPress.it; ecco quanto dichiarato dall’ex allenatore del Napoli:

BILANCIO – “C’è sia la soddisfazione per aver trovato la continuità a livello di competitività in chiave Scudetto, ma anche l’amarezza: lo Scudetto era un’occasione più unica che rara. In generale ci sono sia i demeriti, perché a gennaio Sarri aveva bisogno di nuovi calciatori e alla fine non è arrivato nessuno, di conseguenza sono arrivate le eliminazioni dalle coppe anche perché le seconde linee non erano all’altezza, ma anche i meriti perché la squadra in trasferta ha numeri incredibili”.

SCUDETTO – “Dopo la vittoria di Torino contro la Juventus il Napoli era convinto di vincere il campionato. La città ha sempre aiutato e creduto nella squadra, ma alla fine è mancata personalità: dopo la brutta botta della vittoria della Juventus contro l’Inter si sono buttati giù. Se una squadra ha calciatori di caratura internazionale reagisce in un altro modo, però alla fine resta il lavoro di Sarri che in questi tre anni ha aumentato il valore dei singoli calciatori. La Juventus ha la rosa più ampia e maggiore qualità nei singolo, ma nel complesso il Napoli meritava lo Scudetto per il gioco espresso e per la credibilità ottenuta a livello internazionale”.

SARRI – “Mi auguro che il Napoli possa ripartire da Sarri, ma se dovesse andare via io punterei su un giovane come Simone Inzaghi, uno che fa giocare bene le sue squadre. Ho capito, però, che De Laurentiis si fida di Mendes e credo che alla fine arriva Fonseca dello Shakhtar Donetsk”.

Napoli, De Laurentiis: “Spero che Sarri resti, ma siamo arrivati secondi anche con Mazzarri”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy