Pisseri, l’agente a ISP: “Club lo osservano ma resta a Catania anche se non va in B”

Pisseri, l’agente a ISP: “Club lo osservano ma resta a Catania anche se non va in B”

“Club di categoria superiore lo tengono d’occhio ma da Catania non si muoverà e ribadisco che in Serie A ci andrà con indosso la maglia rossazzurra”.

Commenta per primo!

Il Giaguaro del Catania” titola oggi il quotidiano etneo La Sicilia che tesse le lodi del portiere Matteo Pisseri. “Ma come mai uno come lui non gioca già in Serie A?” scrive l’autorevole giornale regionale dopo le tantissime parate salva risultato dell’estremo difensore nelle partite sin qui disputate dalla compagine allenata da Pino Rigoli in Lega Pro. Una domanda legittima visto che nel massimo campionato di calcio, portieri italiani bravi come il classe ’91, prodotto del vivaio del Parma, ce ne sono davvero pochi. “Vuol dire che ci andrà col Catania in Serie A” -ammette l’agente di Pisseri, Andrea Cattoli ai microfoni di Itasportpress.it. “Matteo ha grandissime doti e in estate molte società di Serie B lo volevano, ma lui ha preferito Catania per il grande blasone del club etneo. Il suo obiettivo è salire di categoria al primo anno col sodalizio rossazzurro, ma se non dovesse riuscirci ci riproverà nella stagione seguente. Abbiamo un ottimo rapporto col direttore Pietro Lo Monaco e Matteo si trova molto bene a Catania indipendentemente dalla categoria. Normale che club di categoria superiore lo tengono d’occhio ma da Catania non si muoverà e ribadisco che in Serie A ci andrà con indosso la maglia rossazzurra”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy