Siracusa, dg Iodice a ISP: “Derby vietato anche a tifosi fidelizzati del Catania. Per noi è partita dell’anno”

Siracusa, dg Iodice a ISP: “Derby vietato anche a tifosi fidelizzati del Catania. Per noi è partita dell’anno”

Il dirigente aretuseo commenta il provvedimento che vieta anche ai fidelizzati rossazzurri di partecipare al derby di sabato sera

Commenta per primo!

I tifosi del Catania non potranno assistere al derby di sabato prossimo col Siracusa. La conferma ufficiale arriva ai microfoni di Itasportpress.it dal dg aretuseo Pino Iodice. “Questa mattina ho partecipato ad un incontro inerente la questione e al termine del quale, è stato deciso di vietare la trasferta ai tifosi del Catania e anche a quelli fidelizzati. E’ una sconfitta per il calcio però visto che in un derby così sentito non sia consentito ai tifosi della squadra ospite di poter partecipare all’incontro. Un derby è anche spettacolo e un giorno di festa e questi provvedimenti così drastici fanno solo male al calcio. Il campanilismo nel calcio è bello quando è fatto con intelligenza e buona predisposizione alla non violenza. Il provvedimento lo accettiamo ma personalmente non lo condivido. Per i siracusani questa è la partita dell’anno anche se il campionato non finirà sabato sera ma comunque è un match che sentiamo particolarmente vista anche la classifica delle due squadre. Speriamo di vincerlo noi il derby ma qualunque risultato esca fuori c’è tempo per recuperare”.

D’APICE – Arbitro D’Apice condizionato da parole di Lo Monaco? “Sono discorsi che vanno messi da parte. Noi dirigenti dobbiamo essere bravi a evitare che certe questioni vengano sollevate perchè in futuro i derby si devono giocare con la presenza del pubblico delle due squadre e quindi dichiarazioni che possano alterare gli equilibri, io non li condivido e non posso commentarli perchè non appartengono al calcio” ha detto il dg Iodice.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy