Tavares, l’agente a ISP: “Catania? Più concentrato sulle uscite. Affare, per ora, non fattibile”

Tavares, l’agente a ISP: “Catania? Più concentrato sulle uscite. Affare, per ora, non fattibile”

Le parole del procuratore del calciatore portoghese ai microfoni di ItaSportPress.it

Commenta per primo!

Diogo Tavares è in uscita da Catanzaro. L’attaccante portoghese, classe 1987, non continuerà la sua avventura in terra calabrese. Una situazione ormai nota da tempo. Non mancano le squadre interessate al calciatore. C’è stato un accostamento anche al Catania, ma sembra più un’indiscrezione giornalistica che una vera e propria trattativa. Ai microfoni di ItaSportPress.it parla l’agente del calciatore, Polo Dattola: “Tavares è ormai ai saluti a Catanzaro. Purtroppo il tecnico che lo ha voluto (Erra, ndr) è andato via dopo poche settimane. Gli altri tecnici che si sono succeduti da Spader a Zavattieri non lo vedono nel loro schema di gioco. Il mio assistito vuole giocare e pertanto siamo aperti a tutte le proposte purché siano di spessore. Catania? Sarebbe una piazza prestigiosa e non ci sarebbero problemi per un eventuale accordo. Credo però che i rossazzurri, al momento, siano più interessati al mercato in uscita che a quello in entrata per ragioni regolamentari. Al momento non è un’operazione fattibile. Il Catania, poi, è l’unica società che non dovrò chiamare per proporre il mio assistito. Argurio lo conosce bene e sa quanto vale. Vedremo se ne potremo parlare più avanti”.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy