Europei 2016, l’Italia “aiutata” dal padre del portiere Courtois. Lo rivela l’ex c.t. Wilmots

Europei 2016, l’Italia “aiutata” dal padre del portiere Courtois. Lo rivela l’ex c.t. Wilmots

Dopo l’eliminazione contro il Galles ai quarti di finale di Euro 2016, ci fu un acceso confronto negli spogliatoi tra il portiere e il c.t. del Belgio

di Redazione ITASportPress

A quasi due anni dal Campionato Europeo 2016 vinto dal Portogallo, che in finale ha battuto i padroni di casa della Francia, l’ex c.t. del Belgio, Marc Wilmots svela un curioso particolare accaduto prima delle partite della nazionale fra cui anche quella con l’Italia vinta dagli azzurri per 2-0 (Giaccherini e Pellè). Sconfitte che non andarono giù all’ex centrocampista dello Schalke che oggi nel corso di una intervista a BeIN Sports, ha attaccato Thierry Courtois, padre del portiere della Nazionale Thibaut accusandolo di spionaggio per aver rivelato segreti tattici alla stampa che hanno favorito le avversarie .”Si so per certo -ha ammesso Wilmots- che il padre di Courtois ha svelato ai media come avrebbe giocato la mia squadra all’Europeo del 2016.  Una sera ho visto su tutti i siti web come ci saremmo schierati in campo ed ho subito pensato che a rivelare tutto ai giornalisti fosse stato un calciatore. Queste rivelazioni hanno favorito i nostri avversari”. Non è tardata ad arrivare però la replica di Thierry Courtois “Sciocchezze, pura fantasia”. Va ricordato che dopo l’eliminazione della nazionale belga, data per favorita all’Europeo, negli spogliatoi sono volate parole grosse tra Courtois e Wilmots e sarebbe addirittura sfociato in uno scontro fisico tra i due, almeno stando alla ricostruzione della stampa belga.

Belgio-Italia, Pellè fa godere l’Italia

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy