Atalanta, Gasperini: “In Israele non per fare i turisti. Partite di 180′ sono sempre equilibrate”

Atalanta, Gasperini: “In Israele non per fare i turisti. Partite di 180′ sono sempre equilibrate”

Alla vigilia del match di Europa League il tecnico nerazzurro ha presentato la partita

di Redazione ITASportPress

Conferenza stampa del tecnico dell’Atalanta Gian Piero Gasperini alla vigilia del match contro l’Hapoel Haifa. Queste le sue parole raccolte da Itasportpress.it: “Non siamo venuti qui per fare i turisti, dobbiamo interpretare bene la prima partita che affronteremo con la massima attenzione. Abbiamo visto le gare degli israeliani in tv e sappiamo la loro forza. Sarà domani una partita intensa da giocare bene e il risultato di Sarajevo è una casualità ed è maturato per una calo mentale dei nostri avversari. Non dobbiamo essere presuntuosi ma molto attenti perchè le partite di 180′ sono molto equilibrate. Noi stiamo bene anche se qualcuno è rimasto a casa, ma la squadra sta facendo un percorso positivo in questa fase della stagione. Papu Gomez quanto incide? “E’ un giocatore molto importante nel nostro gioco d’attacco ed è di valore internazionale”. Partenza Caldara? “Ha fatto molto bene ma il blocco della difesa è rimasto quello della scorsa stagione”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy