Cagni: “Sarri, non commettere lo stesso errore di Donetsk”

Cagni: “Sarri, non commettere lo stesso errore di Donetsk”

Gigi Cagni, ex allenatore tra le altre di Sampdoria e Brescia ha bacchettato il tecnico del Napoli

di Redazione ITASportPress

Le parole di ieri di Maurizio Sarri, sia sui calendari fatti dalla Lega che sul percorso del Napoli in Europa hanno fatto molto discutere e per parlare delle sue affermazioni e delle italiane impegnate questa sera nella ex Coppa UEFA la redazione di TuttoMercatoWeb.com ha contattato Gigi Cagni, ex allenatore tra le altre di Sampdoria e Brescia: “Non credo che Sarri pensi di lasciare l’Europa League in disparte – ha detto -. In Champions non ha fatto bene, ci si aspettava di più. Il Napoli ha sottovalutato la sfida all’esordio contro lo Shakhtar Donetsk e alla fine quella sconfitta è stata decisiva. È stato commesso un errore”.

Nella conferenza stampa di ieri Sarri si è lamentato del calendario, mandando un chiaro messaggio alla Lega. Cosa ne pensa? “Non condivido le sue lamentele anche perché non credo ci fosse un altro modo di organizzarli, visto anche che il Napoli è comunque uscito dalla Champions e dopo l’eliminazione sono cambiate diverse cose”.

Ci sono poi anche altre tre squadre italiane impegnate in Europa League, pensa che potranno dire la loro fino alla fine della competizione? “Tutte e quattro le nostre formazioni hanno tanta qualità e penso che proprio il Napoli sia una delle grandi favorite per la vittoria finale. Non so se Sarri farà turn over stasera ma a prescindere da questo sarà una bella esperienza sia per lui che per i suoi giocatori. Il tecnico campano schiera sempre gli stessi in campionato e da stasera coloro che hanno giocato meno avranno una grande chance. Sarà un test per crescere”.

Napoli-Shakhtar, Insigne, gol alla Del Piero…

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy