Chelsea, Sarri: “Noi stanchi ma mi arrappa giocare molte partite. Futuro in Italia? Al momento no”

Chelsea, Sarri: “Noi stanchi ma mi arrappa giocare molte partite. Futuro in Italia? Al momento no”

Il tecnico toscano felice per la sua prima finale in Europa

di Redazione ITASportPress

Una finale di Europa League per Maurizio Sarri al primo anno con il Chelsea. Il tecnico toscano ha analizzato ai microfoni di TV8 la semifinale contro l’Eintracht vinta ai calci di rigore. “E’ stata una partita difficile contro una squadra dinamica come l’Eintracht. Nel secondo tempo abbiamo finito la benzina ma siamo stati bravi nei supplementari e anche nei rigori a recuperare le forze. Finale tutta inglese con l’Arsenal? Il livello è alto qui e anche se si giocano tante partite in Premier League, si arriva fino alla fine. Qui ho trovato un mondo diverso dall’Italia per cultura e alimentazione. Mi arrapa giocare tante partite visto che il livello è altissimo e per un tecnico è bello stare in campo spesso. Gli allenatori delle grandi squadre della Premier sono europei e si gioca un calcio tatticamente evoluto con la differenza di mantenere i ritmi tipici dell’Inghilterra. Non ho potuto lavorare sulla linea difensiva perchè si gioca sempre anche se avere tanti impegni mi arreca soddisfazioni. Futuro in Italia? Al momento no”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy