Chelsea, Sarri: “Vogliamo diventare la squadra più forte in Europa”

Chelsea, Sarri: “Vogliamo diventare la squadra più forte in Europa”

Il tecnico ha parlato in conferenza stampa in vista del match di Europa League

di Redazione ITASportPress

Maurizio Sarri sembrerebbe intenzionato a dimenticare in fretta l’ultima sconfitta di Premier subita contro il Tottenham. Il tecnico dei Blues ha la testa alla sfida di Europa League contro il Paok, anche se soltanto utile ai fini delle statistiche data la qualificazione già ottenuta per i sedicesimi. Sarri si aspetta una prova di carattere dopo il brusco ko ma ancora i nodi legati alla formazione non sembrerebbero essere sciolti. Ecco le sue parole.

SULLA FORMAZIONE – “Credo che ci saranno molti cambiamenti perché a dicembre ci attendono dieci gare e abbiamo bisogno di variare un po’ la squadra, indipendentemente dal risultato. Nel girone di Europa League avevamo due obiettivi: qualificarci e passare per primi. Il primo di questi lo abbiamo raggiunto, mentre per il secondo ci basterà un punto. Non possiamo, però, pensare di giocare per il pareggio perché se lo faremo sarà molto facile perdere. Quindi anche domani l’obiettivo sarà vincere. Nel lungo termine contiamo di diventare la squadra più forte in Europa”.

SULL’ULTIMO SCONTRO – “Contro gli Spurs abbiamo giocato molto male ma perdere una gara dopo 110 giorni non cancella il buon lavoro fatto dalla squadra. Dobbiamo però capire perché contro il Tottenham abbiamo fornito una prestazione del genere. In questo senso la gara di domani è importante per valutare la reazione della squadra, la stessa reazione che voglio vedere nel prossimo match di Premier League”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy