Europa League amara per il Milan: l’Olympiacos vince 3-1 ed elimina i rossoneri

Europa League amara per il Milan: l’Olympiacos vince 3-1 ed elimina i rossoneri

Non basta una rete di Zapata: la squadra di Gattuso è già fuori

di Redazione ITASportPress

È game over per il Milan di Gennaro Gattuso. La trasferta in casa dell’Olympiacos era decisiva ai fini del passaggio ai sedicesimi di Europa League e per i rossoneri, dopo un secondo tempo ricco di emozioni, è arrivata una sanguinosa sconfitta. In terra greca i padroni di casa sono partiti subito con il piede sull’acceleratore mettendo in difficoltà il Milan che, però, con il passare dei minuti sembrava aver trovato le giuste contromisure ai tentativi avversari. Nella ripresa, nel giro di dieci minuti, invece tutto cambia: prima Abou Cissé al 60′ e poi un’autorete di Zapata al 69′ portano sul 2-0 l’Olympiacos. La truppa di Gattuso trova tuttavia la forza di reagire immediatamente e lo stesso Zapata, due minuti più tardi, si fa perdonare trovando il gol che regalerebbe il passaggio del turno al Milan. All’81’ arriva però la doccia fredda: Fortounis trasforma un rigore concesso per un fallo di Abate su Torosidis. È il timbro che regala il passaggio del turno ai greci. E che elimina i rossoneri.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy