Europa League, Milan-Dudelange le probabili formazioni: Higuain per la vittoria

Europa League, Milan-Dudelange le probabili formazioni: Higuain per la vittoria

Si gioca alle 18,55 a San Siro

di Redazione ITASportPress

Vincere per tornare in testa al Gruppo F. Questa è la missione del Milan di Gennaro Gattuso che questa sera a San Siro alle 18,55 affronterà il Dudelange in Europa League.

Missione tre punti dopo il buon pareggio ottenuto in campionato contro la Lazio. La battuta d’arresto contro il Betis Siviglia hacomplicato i piani dei rossoneri ma il discorso qualificazione è ancora decisamente aperto e il Diavolo confida nella sua forza per superare i meno blasonati avversari. A dirigere l’incontro sarà il russo Vladislav Bezborodov.

LE FORMAZIONI – Per vincere, il Milan si affiderà a Gonzalo Higuain che, squalificato in campionato, guiderà l’attacco rossonero dal 1′. Con lui dovrebbe esserci uno tra Cutrone e Calhanoglu. Il turco potrebbe giocare nella posizione inedita di seconda punta nel 4-4-2. In mezzo al campo spazio a Bertolacci al posto di Bakayoko, mentre José Mauri e Kessie si giocano l’altra maglia in mezzo; sulle corsie laterali, invece, spazio a Laxalt e Borini. In difesa, Zapata sarà affiancato da Simic che va verso il proprio debutto stagionale. Abate e Rodriguez occuperanno le corsi difensive. Gli ospiti che scenderanno in campo a specchio e con la stessa formazione vista nella gara d’andata. In attacco spazio al tandem Turpel-Sinani, mentre a centrocampo Stolz e Kruska saranno i due esterni a completare il reparto con Stelvio e Counturier. In difesa Malget, Prempeh, Schnell e Bisevac, giocheranno davanti a Frising.

MILAN (4-4-2): Reina; Abate, Simic, Zapata, Rodriguez; Borini, José Mauri, Bertolacci, Laxalt; Cutrone, Higuain. A disp: G. Donnarumma, Calabria, Montolivo, Bakayoko, Calhanoglu, Halilovic, Suso. Allenatore: Gennaro Gattuso.

DUDELANGE (4-4-2): Frising; Malget, Prempeh, Schnell, Bisevac; Stolz, Couturier, Stelvio, Kruska; Sinani, Turpel. A disp: Bonnefoi, El Hriti, Jordanov, Pokar, Kenia, Agovic, Melisse. Allenatore: Dino Toppmoller.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy