Europa League, Napoli k.o. anche in casa: Arsenal in semifinale, azzurri eliminati

Europa League, Napoli k.o. anche in casa: Arsenal in semifinale, azzurri eliminati

Non è riuscita l’impresa alla squadra di Ancelotti

di Redazione ITASportPress

C’era grande fiducia in casa Napoli per la rimonta sull’Arsenal, ma anche al San Paolo è arrivata una sconfitta: decide una punizione al 36′ di Lacazette, che ha fissato il risultato complessivo fra andata e ritorno sul 3-0 per i Gunners (all’Emirates era finita 2-0 per gli inglesi). Dopo la Juventus in Champions, anche l’ultimo baluardo italiano ha salutato l’Europa. Gli azzurri di Ancelotti sono eliminati, l’Arsenal invece accede alle semifinali di Europa League, dove incontreranno il Valencia.

LA PARTITA – Inizio timido per il Napoli, che soffre un po’ la pressione dell’Arsenal ma confeziona la prima vera occasione del match: al 17′ contropiede strepitoso portato avanti da Koulibaly, scambio con Fabian Ruiz e cambio di gioco del senegalese per Callejon che di destro trova la respinta di Cech in corner. Al 24′ Milik segna su un gran filtrante di Insigne, ma tutto è fermo per fuorigioco del polacco (dubbio); poco dopo l’attaccante impatta male di testa su cross dalla sinistra di Ruiz. Doccia gelata al 36′: punizione (forse nata per un fallo che non c’era) di Lacazette a giro, Meret beffato e 1-0 Arsenal. La reazione degli azzurri c’è, ma è troppo sterile. Meret salva tutto al 48′ su Aubameyang, fra il 63′ e il 66′ Chiriches e Milik mettono a lato di testa e col mancino. Il polacco in ogni modo ha provato a trovare la via del gol, ma un po’ per sfortuna e un po’ per qualche sbavatura non ci è riuscito. Napoli eliminato dalla competizione.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy