Inter, Spalletti: “Icardi? Ha scelto lui di non partire per Vienna. Sulla fascia…”

Inter, Spalletti: “Icardi? Ha scelto lui di non partire per Vienna. Sulla fascia…”

L’allenatore toscano alla vigilia del match di Europa League contro il Rapid Vienna

di Redazione ITASportPress

C’era grande attesa, più del solito, per ascoltare in conferenza stampa mister Luciano Spalletti. Organizzata come di consueto alla vigilia di un match, in questo caso quello di Europa League contro il Rapid Vienna, è normale che l’attenzione sia stata riposta soprattutto sulla questione legata a Mauro Icardi. Oggi, infatti, all’attaccante è stata tolta la fascia di capitano del club nerazzurro (in favore di Handanovic, ndr) e non è stato convocato per la gara in Austria. “Noi siamo concentrati sulla partita – ha commentato l’allenatore toscano -, detto ciò per le troppe polemiche e voci sul suo conto la fascia non andrà più ad Icardi ed è stata scelta molto dolorosa ma condivisa con tutti i componenti della società. Poi, è stato lui a decidere di non voler partire con la squadra, e queste cose imbarazzano tutto l’ambiente”.

LA PARTITA – Domani però, come detto, c’è una partita da giocare, quella dei sedicesimi di andata di Europa League contro il Rapid Vienna: “Loro mettono bene in pratica il 4-2-3-1 e in casa subiscono pochissimi gol – ha proseguito Spalletti -, sono ordinati ed attenti, sanno bene qual è il loro obiettivo. Hanno superato il turno in un girone molto complicato, a loro faccio i complimenti ma noi vogliamo vincere”. Il tecnico ha perso anche un po’ la pazienza per le domande su Icardi: “Ora basta, ho l’obbligo di parlare della partita anche per rispetto dei tifosi. Al suo posto giocherà Lautaro Martinez, giocatore altrettanto forte, poi in settimana se capiterà riapriremo la vicenda”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy