Klopp, arriva la replica da Baku: “Perché il calcio dovrebbe essere limitato geograficamente?”

Klopp, arriva la replica da Baku: “Perché il calcio dovrebbe essere limitato geograficamente?”

Il tecnico del Liverpool aveva giudicato male la scelta di giocare l’ultimo atto dell’Europa League in Azerbaijan

di Redazione ITASportPress

Nei giorni scorsi il tecnico del Liverpool Jürgen Klopp aveva parlato male della scelta di far giocare la finale di Europa League, peraltro tutta inglese, a Baku, in Azerbaijan. Tutto questo senza nemmeno che la sua squadra fosse interessata a quella partita (difficoltà logistiche, solo 12mila biglietti totali per Arsenal e Chelsea). Il tedesco aveva detto: “Non so quelli che prendono le decisioni cosa mangino a colazione per arrivare a tutto questo”.

Da Baku, il segretario generale della Federazione dell’Azerbaijan Elkhan Mammadov non si è fatto attendere troppo per la replica: “Sono rimasto molto sorpreso da quelle dichiarazioni, ha sempre dato l’impressione di essere una persona molto positiva. Sappiamo tutti che è un grande specialista di questo sport e che ha raggiunto risultati molto importanti, però non condivido affatto questa sua opinione che il calcio debba essere geograficamente limitato. Bisogna rispettare i valori di questo sport e promuoverli, il calcio è in espansione ed è fenomeno globalizzato. Che sviluppo avrebbe da questo punto di vista tenere sempre le finali Uefa all’interno dei confini europei? Portarle in altri paesi orientali permette uno sviluppo del calcio migliore e avvicina i giovani allo sport. Disputare la finale a Baku è un po’ come quando furono a Kiev e a Istanbul”.

E ancora: “Sono d’accordo che raggiungere Baku in autobus da Londra sarà difficile, ma quando mai per i veri tifosi le distanze sono state un problema? Ci sarà un motivo se fra Baku, Siviglia e Istanbul sia stata scelta la città dell’Azerbaijan per ospitare l’ultimo atto dell’Europa League. Sono sicuro che ne verrà fuori un grande spot per il calcio, così come al Wanda Metropolitano di Madrid per la Champions”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy