Napoli, De Laurentiis: “Stasera potrebbe esserci una bella sorpresa”. E accusa: “Il calcio italiano è la preistoria”

Napoli, De Laurentiis: “Stasera potrebbe esserci una bella sorpresa”. E accusa: “Il calcio italiano è la preistoria”

Gli azzurri attesi dal ritorno dei quarti di finale di Europa League con l’Arsenal

di Redazione ITASportPress

Mancano solamente poche ore alla gara tra Napoli e Arsenal, valevole per il ritorno dei quarti di finale di Europa League. Gli azzurri sono chiamati a ribaltare la sconfitta per 2-0 subita in terra inglese all’andata e il presidente Aurelio De Laurentiis, al termine del pranzo Uefa con i dirigenti dei Gunners, ha incoraggiato la sua squadra.

“BATTUTE SQUADRE PIÙ FORTI…” – “In Champions abbiamo sfidato squadre ben più complicate di questa e lo abbiamo fatto in maniera esemplare. L’Arsenal all’andata ci ha preso in contropiede, ma credo che stasera potrebbe esserci una bella sorpresa… Possiamo contare su Ancelotti che è un tecnico di grande esperienza. Non capisco però la regola del gol in trasferta: è un criterio sbagliato e già dall’anno prossimo potrebbe essere abolita”.

IL CALCIO ITALIANO – “Ieri, vedendo la partita tra City e Tottenham, mi si è aperto un mondo: questo è il calcio. L’Italia è la preistoria, qui sembra che non ci divertiamo a giocare. Nel nostro paese uno spettacolo come quello di ieri è impensabile, ci nascondiamo dietro la tattica. Cristiano Ronaldo? Il calcio è uno sport di squadra, è la squadra a vincere, non il singolo”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy