Fantacalcio, consigli per la 6^ giornata: top, flop e possibile sorpresa

ItaSportPress.it è pronta a supportarvi nelle vostre scelte di formazione, cercando di individuare i possibili punti di svolta della sesta giornata di campionato

Commenta per primo!

Nonostante il turno infrasettimanale si sia appena concluso, la Serie A non si ferma e con essa il Fantacalcio; si ripartirà, infatti, già da sabato con l’anticipo tra Palermo e Juventus. ItaSportPress.it è pronta a supportarvi nelle vostre scelte di formazione, cercando di individuare i possibili punti di svolta della sesta giornata di campionato.

PALERMO-JUVENTUS: sabato, 24 settembre ore 18:00

La Juve, galvanizzata dal 4-0 inflitto in settimana al Cagliari, non ha alcuna intenzione di arrestare nuovamente la propria corsa sul campo del Palermo e l’impegno, sulla carta, non pare proibitivo; attenzione, però, alla sete di punti dei rosanero, potrebbe far la differenza in un catenaccio che si preannuncia difficile. Attenzione al turnover bianconero in ottica Champions: avrete il vantaggio di poter conoscere le formazioni ufficiali prima di schierare la formazione, sfruttatelo. Imprescindibile Higuain. Dovrebbero, invece, riposare Chiellini e Dybala; dentro Mandzukic e Rugani.

Top: Higuain, Pjanic, Khedira.

Flop: Posavec, Andelkovic.

Possibile sorpresa: Alex Sandro. Il terzino brasiliano ha il piede caldo ed ha già dimostrato anche una certa tendenza al gol facile.

 

NAPOLI- CHIEVO: sabato, 24 settembre ore 20:45

Impegno complesso per la squadra di Sarri che, seppur tra le mura amiche del San Paolo, si troverà d’innanzi un solidissimo Chievo Verona, proiettato verso le zone alte della classifica. Pioggia di gol, dunque, tutt’altro che scontata. L’attacco napoletano, nonostante potrebbe faticare a sbloccare la gara, va comunque schierato: si, dunque, a Milik, Callejon ed Insigne (in possibile ballottaggio con Mertens). Nelle rotazioni di Sarri potrebbe, inoltre, trovar spazio anche Zielinski: lanciatelo, avrà licenza di offendere ed inventare;contro le squadre chiuse ottimo anche il solito Ghoulam , principale fonte esterna dei cross napoletani. Nel Chievo attenzione ad i traccianti su piazzato di Birsa e agli inserimenti di Castro, già armi in più di quest’inizio di stagione.

Top: Milik, Insigne, Callejon.

Flop: Cesar, Gamberini, Gobbi.

Possibile sorprese: Zielinski, Birsa.

 

TORINO- ROMA: domenica, 25 settembre ore 12:30

Big match del mezzogiorno, anche fantacalcisticamente. Due attacchi niente male sfidano delle difese tutt’altro che rocciose: potremmo vederne delle belle. Nella Roma occhi puntati sul rientro di Perotti e gli inserimenti di Nainggolan; nel Toro, invece, il popolo del fantacalcio invoca a gran voce il ritorno del Gallo Belotti, risponderà presente?

No ai portieri ed i difensori centrali, potrebbero soffrir parecchio la forza d’urto degli attacchi avversari.

Top: Perotti, Nainggolan, Belotti.

Flop: Fazio, Rossettini, Szczesny.

Possibili sorprese: Totti ha già dimostrato di poter far male anche e soprattutto quando parte dalla panchina: scommettete su di lui, se ne avete la possibilità. Nel Toro attenzione ai calci piazzati di Iago Falque.

 

GENOA-PESCARA: domenica, 25 settembre ore 15:00

Due squadre che praticano del calcio offensivo e quasi spregiudicato, ma che nell’ultimo turno di campionato sono rimaste a secco di gol: ecco perché in questo Genoa-Pescara sarà lecito attendersi parecchia carne al fuoco. La certezza in casa Grifone si chiama Diego Laxalt, autentica spina nel fianco per le difese avversarie con le sue scorribande sulla corsia mancina; possibile buona prova anche per i centrocampisti genoani, che avranno spazi per inserirsi ed offendere. Nel Pescara attenzione al solito Caprari ed al sempre positivo Verre: se qualcuno inciderà, potrebbe esser uno di loro.

Top: Laxalt, Rigoni, Caprari.

Flop: Campagnaro, Fornasier.

Possibili sorprese: Attenzione al cholito, Simeone Jr, il quale con l’assenza di Pavoletti avrà il duro compito di non farlo rimpiangere. A Genova aspettano, inoltre, un primo squillo da parte del talento argentino Ocampos. Oddo potrebbe, infine, dare un’occasione a Manaj, saprà sfruttarla?

 

INTER-BOLOGNA: domenica, 25 settembre ore 15:00

Nei nerazzurri quasi scontato fare il nome di Mauro Icardi, autentica macchina da gol di quest’inizio di stagione. Tutta l’Inter, a dire il vero, in questo momento fornisce discrete garanzie, specialmente nei suoi pensatori Banega e Joao Mario, attesi anche sotto porta. Si, ovviamente, anche a Perisic e Candreva. Nel Bologna la vena realizzativa di Verdi andrebbe coccolata, così come la forma di Krejci.

Top: Icardi, Banega.

Flop: Maietta, Nagy.

Possibili sorprese: Si vocifera riguardo un possibile esordio di Gabigol, che possa esser un predestinato fin dalla prima in Serie A?

 

LAZIO-EMPOLI: domenica, 25 settembre ore 15:00

La squadra di Simone Inzaghi ha voglia di riscatto dopo la sconfitta subita a San Siro contro il Milan; per questa ragione il tecnico biancoceleste è intenzionato a proporre il suo undici tipo, lanciando – finalmente – dal primo minuto l’attesissimo Keita Balde. Inutile dire che su di lui, Immobile e Felipe Anderson ricadono i nostri consigli: la Lazio necessita di far punti e gol ed i suoi attaccanti non steccheranno contro un Empoli che non appare irresistibile. Proprio tra le file dei ragazzi di Martusciello, occhio a Maccarone: pur non essendo la partita più semplice, potrebbe sbloccarsi.

Top: Immobile, Keita Balde, Felipe Anderson, De Vrji.

Flop: Bellusci e Barba. Probabilmente soffriranno tanto l’attacco biancoceleste.

Possibili Sorprese: Biglia. Ritornerà dal primo minuto con tanta voglia di confermarsi elemento fondamentale per il centrocampo di Inzaghi.

 

SASSUOLO-UDINESE: domenica, 25 settembre ore 15:00

Gara molto più equilibrata di quel che può apparire: il Sassuolo parte favorito, ma l’Udinese non starà a guardare. Attenzione, tra i neroverdi, alla qualità di Politano e Defrel. Nell’Udinese, oltre al solito Zapata, potrebbero spiccare gli inserimenti di Badu, complici le numerose assenze del centrocampo di Di Francesco.

Top: Politano, Defrel.

Flop: Danilo, Kone.

Possibili Sorprese: Potrebbe essere la gara buona per Francesco Acerbi: l’anno scorso, infatti, il difensore è stato uno dei top della categoria ed ha messo a segno ben quattro reti. Che sia la volta buona per tornare a brillare anche sotto porta?

 

FIORENTINA-MILAN:  domenica, 25 settembre ore 20:45

Partita da spia rossa: le due squadre stanno bene, l’imprevedibilità la farà da padrone. Nel Milan promettono bene i soliti noti: Bacca, Suso, Niang potrebbero davvero mettere in difficoltà nell’uno contro uno diretto la difesa a tre di Sousa. Kalinic ed Ilicic, tra i viola, non vedono l’ora di tornare a duettare come nella scorsa stagione; si tratta di giocatori in grado di esaltarsi nei big match: Donnarumma è avvisato, rischiatelo solo se non avete di meglio.

Top: Bacca, Kalinic, Ilicic.

Flop: Tomovic. Il terzo di difesa della Fiorentina potrebbe davvero andare in difficoltà nell’uno contro uno con Niang.

Possibili sorprese: La qualità in fase di rifinitura di Borja Valero e Bernardeschi è un po’ mancata alla squadra in queste prime uscite: potrebbe essere un fattore.

 

CROTONE-ATALANTA: lunedì, 26 settembre ore 19:00

Se da una parte Gasperini si gioca la permanenza sulla panchina bergamasca, dall’altra il Crotone, proprio in queste gare casalinghe, ha il dovere di andare alla conquista dei punti salvezza. Dentro allora senza paura Palladino e Falcinelli: i due uomini chiave della fase offensiva dei padroni di casa. Tra gli ospiti attesissimi i ritorni al bonus di Paloschi – favorito su Pinilla – ed il Papu Gomez. Conferma per un super Kessie.

Top: Palladino, Falcinelli, Gomez, Kessie.

Flop: Toloi. Ha iniziato male ed il Crotone attaccherà con parecchia continuità: potrebbe risentirne.

Possibili sorprese: D’alessandro, nella Dea, ha il vizio del gol. Tra i giocatori del Crotone, attenzione a Martella – difensore dalla spiccata proiezione offensiva – ed alla variabile Trotta.

 

CAGLIARI-SAMPDORIA: lunedì, 26 settembre ore 21:00

Gara da possibile overdose di bonus: gli attacchi delle due formazioni sono caldi e non vanno assolutamente lasciati riposare. Si, dunque, a Borriello e Joao Pedro tra i sardi; impossibile rinunciare anche a Muriel tra gli ospiti.

Top: Muriel, Borriello, Joao Pedro.

Flop: Skriniar, Cigarini.

Possibili sorprese: Attenzione ai calci piazzati di Bruno Alves da una parte ed alla qualità di Alvarez e Praet – in ballottaggio per una maglia sulla trequarti – dall’altra.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy