Manchester City, Guardiola: “Nessuna paura. Fatti 180 punti in due anni”

Manchester City, Guardiola: “Nessuna paura. Fatti 180 punti in due anni”

Il tecnico dei Citizens va al contrattacco contro i critici

di Redazione ITASportPress

La sconfitta contro il Tottenham ha destato scalpore. Così le ansie ed i dubbi da Champions tornano a far capolino in casa Manchester City. I Citizens sono chiamati alla rimonta nella gara di ritorno. Pep Guardiola ha caricato l’ambiente a modo suo durante la conferenza stampa: “Le critiche fanno parte del gioco, ma è giusto ricordare che abbiamo fatto 180 punti in due anni…”. Un modo per sottolineare la bontà del lavoro svolto sinora.

RISPOSTA Il tecnico spagnolo ha poi spiegato il suo punto di vista sulla sconfitta contro gli Spurs, andando anche contro il parere del suo centrocampista Gundogan, che aveva parlato di una perdita del controllo della gara: “Non sono d’accordo con lui. Il Tottenham non si è mai reso pericoloso al di là di un’iniziativa di Kane. Non è stato uno shock eccezionale e non siamo andati così male come sembra. Anzi, contro lo Schalke era andata peggio…”. Lecito attendersi dunque un’immediata reazione, magari già contro il Crystal Palace in Premier League.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy