Atalanta, Kurtic: “Rispettiamo la Juventus, ma daremo il 101%”

Atalanta, Kurtic: “Rispettiamo la Juventus, ma daremo il 101%”

“C’è grande sintonia e il dato di tanti goleador non mi sorprende. E’ il frutto del lavoro con il mister negli allenamenti”

Commenta per primo!

Il sogno dell’Atalanta continua. Dopo aver battuto anche il Bologna in trasferta, la squadra di Gian Piero Gasperini, non vuole più fermarsi. Jasmin Kurtic, autore del secondo goal ai felsinei ha rilasciato un’intervista a ‘L’Eco di Bergamo’; queste le sue parole: “In campo siamo tutti pronti a fare più cose. Ci muoviamo con armonia, a disposizione della squadra. C’è grande sintonia e il dato di tanti goleador non mi sorprende. E’ il frutto del lavoro con il mister negli allenamenti. Il mio ruolo? Non c’è una posizione più gradita delle altre. Il mio ruolo è funzionale alle esigenze della squadra. Il mister mi chiede di dar fastidio al regista basso avversario, di attaccare gli spazi e cercare la profondità quando è possibile e sfruttare le mie caratteristiche per gli inserimenti. L’accoglienza dei tifosi? Un’emozione unica che non si può descrivere. Davvero incredibile. Queste cose non succedono da tutte le parti. Spero si ripetano… Juventus? Stiamo calmi, è una grande squadra. Campione d’Italia e in testa al campionato, e chi pensa che siano in flessione, si sbaglia di grosso. Dobbiamo avere la consapevolezza che sarà una partita difficile, da affrontare con il giusto atteggiamento. Dobbiamo affrontarla come abbiamo fatto con tutte le grandi, a fine gara dovremo uscire a testa alta, avendo dato il 101%. Questo spirito ci ha spinto spesso verso la vittoria”.

Clicca qui per mettere “Mi piace” alla nostra pagina Facebook

Clicca qui per seguirci su Twitter

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy