Catania, Sottil: “Voglio creare una identità vincente. Lasciato la B per una piazza che amo”

Catania, Sottil: “Voglio creare una identità vincente. Lasciato la B per una piazza che amo”

Primo giorno del neo tecnico rossazzurro oggi con la presentazione

di Redazione ITASportPress

Presentazione alla stampa del nuovo tecnico del Catania, Andrea Sottil. Queste le sue dichiarazioni raccolte da Itasportpress.it

SOTTIL – “Ringrazio la proprietà e il direttore Pietro Lo Monaco e il ds Cristian Argurio per avermi scelto. Catania significa tanto avendo giocato qui e vissuto l’ambiente. Adesso è in C ma questo nulla toglie al fatto che questa è una panchina prestigiosa. Essere allenatore della squadra rossazzurra è motivo d’orgoglio. Il richiamo del Catania è stato forte e non ci ho pensato molto a firmare e non vedo l’ora di iniziare questo percorso. Le idee sono chiare e posso contare sull’esperienza dei miei dirigenti. Il Catania in C è la squadra che tutti vorranno battere ma noi cercheremo di imporre il nostro gioco. Vogliamo creare una identità vincente. Servono profili in sede di mercato giusti perchè giocare a Catania servono calciatori tecnici ma anche con personalità. A Catania non basta impegnarsi, bisogna fare allenamenti con l’anima e col cuore. Chi accetta il Catania non deve venire per timbrare il cartellino. Da 8 anni inseguivo la B e sarebbe stato bello farla, ma la scelta di venire a Catania è stata personale e dettata dal cuore”. Lodi? “Ha determinate caratteristiche e anche se non è più un giovanotto, è determinante a volte e da centrocampista può farlo anche spostandolo qualche metro più avanti” Le nostre avversarie? “Catanzaro, Casertana, Siracusa e Monopoli insidiose ma anche il Trapani se risolve i suoi problemi potrebbe lottare per la B”.

LO MONACO – “Acquisteremo almeno 8 elementi e ci stiamo lavorando sia per fare acquisti che cessioni. Aspettiamo di concretizzare il lavoro fatto in anticipo già dopo il Siena e tra qualche giorno ufficializzeremo qualcosa. Marchese e Russotto non rientrano nei nostri piani tecnici e saranno ceduti. Ritiro lo faremo qui a Torre del Grifo da venerdì 13 e da lunedì si inizierà a lavorare intensamente”.

LUCARELLI Ha fatto bene ma

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy