Empoli, Andreazzoli: “Punto sofferto, ora serve continuità”

Empoli, Andreazzoli: “Punto sofferto, ora serve continuità”

Le parole del tecnico dei toscani

di Redazione ITASportPress

L’Empoli esce indenne dalla sfida contro l’Atalanta. Lo 0-0 accontenta i toscani che restano aggrappati al treno salvezza, mettendo nel mirino il Bologna, distante solamente due punti. Aurelio Andreazzoli commenta il match di Bergamo ai microfoni di Sky Sport: “Siamo contenti del risultato. Abbiamo faticato a portare a casa il punto. E’ successo anche in altre occasioni. Dragowski è stato bravo. Oggi non ci stava fare i cambi per infortunio. Non abbiamo potuto mettere linfa per essere più efficienti quando l’Atalanta è calata. Portare via tre punti sarebbe stato eccessivo, ma, per altre occasioni meno fortunate, ce lo saremmo meritato. Comunque non siamo stati a guardare ed abbiamo avuto ottime opportunità. Sono preoccupato per le condizioni di molti, ma usciamo rinforzati. Farias? Dovrebbe essere un infortunio lieve. Solo crampi per Nicolao. Credo che stasera l’Atalanta avrebbe sofferto un po’ il nostro modo di giocare, ma senza energia è stato complicato. Dal punto di vista del gioco siamo confortati. Dovevamo ottenere un risultato sofferto. Il punto non cambia molto la classifica, ma è molto importante, se riusciremo a dare continuità“.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy