Empoli, Mchedlidze: “Serve più fortuna, personalmente spero di migliorare ancora”

Empoli, Mchedlidze: “Serve più fortuna, personalmente spero di migliorare ancora”

L’analisi dell’attaccante dei toscani, dopo il ko del Tardini col Parma

di Redazione ITASportPress

L’attaccante dell’Empoli Levan Mchedlidze si è pronunciato ai microfoni di Radio Lady dopo la sconfitta di Parma: “Non è un gioco diverso, c’è un po’ di sfortuna. Giochiamo a calcio e proviamo a divertirci. Serve però un pizzico di fortuna che prima o poi arriverà, ma siamo noi a dover aggiustare le cose lavorando come stavo facendo”.

PIU’ CATTIVERIA – Il giocatore guarda comunque con entusiasmo al futuro, rivelando la ricetta per le prossime sfide. “Giovedì col Milan è stato bellissimo essere accolto in quel modo. Io sto lavorando per cercare di dare ancora di più e continuare a crescere. Sto facendo tutto per migliorare fisicamente e spero di arrivare al 100% prima o poi. Quando c’è sfortuna vuol dire che qualcosa è mancato. Dobbiamo essere più cattivi, più decisi. Dobbiamo crescere su questo aspetto, secondo me a questa squadra non manca nient’altro”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy