Inter, per il dopo Spalletti è corsa a due tra Conte e Mourinho

Inter, per il dopo Spalletti è corsa a due tra Conte e Mourinho

L’allenatore nerazzurro rischia dopo gli ultimi risultati: la società valuta il successore

di Redazione ITASportPress
José Mourinho vuole tornare all’Inter. Ormai la notizia è ha già fatto il già il giro della reteo e addirittura sembrerebbe che l’allenatore portoghese, al momento fermo dopo l’esonero ricevuto dal Manchester United, ha messo la panchina nerazzurra in cima alla lista dei desideri per tornare a rivivere gli anni del Triplete. Nelle ultime ore il super procuratore Jorge Mendes, agente tra l’altro di Cristiano Ronaldo e Cancelo, si è mosso per trovare un primo punto di contatto con la dirigenza interista e soprattutto con i suoi vertici Marotta e Ausilio, con l’obiettivo di far tornare lo Special One nel club che ha guidato già, portandolo a vincere praticamente tutto. Quel che certo è che qualcosa in casa narazzurra, a fine stagione, succederà, difficile pensare alla conferma di Spalletti con il quale il rapporto non è più idilliaco. L’unica salvezza per l’ex tecnico della Roma sarebbe quella di una vittoria dell’Europa League. Conte resta una scelta molto gradita a Marotta, ma l’ipotesi Mourinho può trovare credito col tempo che passa: l’eventuale trattativa partirà probabilmente in primavera e per concretizzarla l’Inter dovrà offrire garanzie assolute, specialmente sul mercato. Mourinho –  si legge – vuole carta bianca e crede che in un ambiente come quello nerazzurro gli sia in qualche modo dovuta.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy