Italia, Chiellini: “Con Polonia non né finale, né spareggio. E’ una spinta verso l’Europeo”

Italia, Chiellini: “Con Polonia non né finale, né spareggio. E’ una spinta verso l’Europeo”

La conferenza stampa del capitano azzurro, alla vigilia della sfida in terra polacca

di Redazione ITASportPress

Il capitano dell’Italia, Giorgio Chiellini, è intervenuto in conferenza stampa insieme al mister Roberto Mancini per presentare la delicata trasferta in Polonia. “Non è una finale, non è uno spareggio, è solo una spinta importante per l’Europeo. Ma la strada è comunque lunga”, ha spiegato il difensore.

La Nazionale è reduce dall’1-1 in amichevole con l’Ucraina e Chiellini è tornato a commentare la gara: “Sicuramente è stato piacevole, abbiamo giocato a calcio e bene. C’è il rammarico di non aver fatto almeno due gol, era il minimo di quel che avevamo espresso”.

Il centrale della Juventus è ormai una figura imprescindibile della rosa di Mancini. ma Chiellini si è detto aperto a farsi da parte quando sarà necessario: “Vivo alla giornata e lo faccio con grande entusiasmo. Ci sono tanti ragazzi bravi, ci stiamo conoscendo giorno dopo giorno, sempre di più. Poi non sarò mai un problema e non mi sento indispensabile. Sono importante come gli altri 26-27. Poi quel che sarà sarà, se per un mese, sei mesi o due anni si vedrà”.

Sull’anno perso riferito da Bonucci. “Non penso sia il momento per parlare di questo, come non sono abituato a esprimere giudizi su cosa sta succedendo nel calcio italiano”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy