Italia, l’ex ct Donadoni: “Rinascita azzurra? Serve tempo e un gruppo coeso”

Italia, l’ex ct Donadoni: “Rinascita azzurra? Serve tempo e un gruppo coeso”

Le parole dell’ex mister azzurro ai microfoni della trasmissione Deejay Football Club

di Redazione ITASportPress

“La Nazionale mi è piaciuta nel primo tempo, poi è calata un po’ dal punto di vista fisico ma bisogna darle tempo, essere pazienti. Tutti quanti vorremmo vederla vincere sempre ma sappiamo che periodo abbiamo attraversato e da quel periodo non si puo’ pensare di venirne fuori in 10 minuti”. Anche l’ex ct dell’Italia Roberto Donadoni predica calma, nonostante l’intero popolo italiano vorrebbe tornare rapidamente agli antichi fasti azzurri, mettendo da parte il flop degli ultimi anni.

Il mister Ronerto Mancini sta cercando di risanare le ferite lasciate aperte dalla mancata qualificazione ai Mondiali, provando, al contempo, a far crescere giovani interessanti. Tutto per un doveroso ricambio generazionale. “E’ chiaro che certi valori tecnici fanno si’ che la squadra possa esprimere un tipo di calcio – continua Donadoni ai microfoni di ‘Deejay Football Club’ – ma è fondamentale mettere su un gruppo che sappia coesistere, tirare fuori quel qualcosa in piu’ quando è necessario attingere ad altri aspetti”.

Piccolo riferimento al prossimo derby di Milano. “E’ una partita aperta a tutti i risultati. Comunque in A c’è qualche squadra leggermente in difficoltà ma siamo all’inizio e c’è il tempo per recuperare. Penso per esempio all’Atalanta, sono convinto che sia una questione temporanea, un po’ legata alla sfortuna. L’Inter si sta riprendendo, il Milan e’ un’ottima squadra e puo’ dare fastidio”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy