John Terry appende gli scarpini al chiodo: “Adesso inizia un nuovo capitolo della mia vita”

John Terry appende gli scarpini al chiodo: “Adesso inizia un nuovo capitolo della mia vita”

Il post su Instagram dell’ex difensore del Chelsea

di Redazione ITASportPress

“Dopo 23 anni di lunga carriera ho deciso di dire addio al calcio giocato”. Inizia così il post su Instagram di John Terry, con il quale l’inglese ha confermato il ritiro. “Ci sono tante persone che devo ringraziare mia moglie Tori, i miei bambini Summer e Georgie, i miei genitori e mio fratello. Senza i loro sacrifici, consigli e amore nulla sarebbe stato possibile”. Terry poi prosegue parlando dell’amore per il Chelsea, sua squadra storica: “A 14 anni ho fatto la scelta di firmare per i Blues: non dimenticherò mai il loro sostegno. Dalla dirigenza ai tifosi, siete stati i migliori al mondo”.

Una menzione per tutti coloro i quali gli sono stati accanto dal punto di vista professionale: “Ringrazio allenatori, presidenti e compagni di club, con i quali ho condiviso le mie 717 presenze. un onore essere il capitano. Grazie anche al Nottingham Forest e all’Aston Villa. Adesso inizia un nuovo capitolo della mia vita e sono pronto a nuove sfide”, conclude Terry.

Il nuovo capitolo sarà quello da allenatore dell’Under 23 del Chelsea, un gradito ritorno per lo storico difensore inglese. Una vita dedicata al club londinese con un ricco palmarés: 5 volte vincitore della Premier League, 4 Coppe d’Inghilterra, 3 Coppe di Lega inglese, 4 Supercoppe d’Inghilterra, 1 Europa League e 1 Champions League. Ma ci sono anche rumors che danno Terry all’Aston Villa come vice di Henry che sembra pronto per una nuova avventura da allenatore. L’ex attaccante dell’Arsenal e della Nazionale francese campione del mondo 1998 e d’Europa 2000, come riporta il Sunday Telegraph, è in pole per sedere sulla panchina dell’Aston Villa dopo avere assistito il ct del Belgio, Roberto Martinez, agli ultimi Mondiali in Russia.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy