Juve-Inter, il derby d’Italia si gioca anche sul mercato

Juve-Inter, il derby d’Italia si gioca anche sul mercato

Bianconeri e nerazzurri hanno messo nel mirino obiettivi comuni

di Redazione ITASportPress

Cresce l’attesa per Juventus-Inter, in programma domani sera alle ore 20:30. Ma il derby d’Italia non si giocherà solamente sul terreno dello Stadium: bianconeri e nerazzurri, come riportato da
Sport Mediaset, sono infatti pronti a darsi battaglia anche sul mercato. L’arrivo a Milano di Giuseppe Marotta potrebbe spostare diversi equilibri, con una strategia di mercato aggressiva da parte
dell’Inter.

CENTROCAMPO: BARELLA E NON SOLO – Sono diversi gli obiettivi di mercato comuni a Juventus e Inter, a partire dal centrocampista del Cagliari Nicolò Barella, valutato dai sardi 50 milioni
di euro. Ma oggetto del desiderio di entrambe è anche Sandro Tonali, il giovanissimo gioiello del Brescia messosi in luce in questi primi mesi di stagione in Serie B, sul quale si registrerebbe l’interesse anche del Napoli. Senza dimenticarci di Milinkovic-Savic, che nonostante un avvio di campionato non brillante continua ad essere un osservato speciale in casa Inter e in casa Juventus.

ATTACCO – Anche sul settore offensivo nerazzurri e bianconeri hanno posto gli occhi su profili comuni. Il primo di questi è Federico Chiesa, talentuoso esterno della Fiorentina, valutato almeno 70 milioni. C’è poi la pista che porta al giocatore del Manchester United Anthony Martial, in scadenza di contratto con i Red Devils, ma sul quale la società inglese spera di poter far valere la clausola di rinnovo automatico per una stagione.

Insomma, Juventus-Inter non terminerà con il fischio finale della gara dello Stadium.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy