Juventus, Benatia: “Non amo la panchina, ma se chiamato in causa risponderò ‘Presente!’ “

Juventus, Benatia: “Non amo la panchina, ma se chiamato in causa risponderò ‘Presente!’ “

Il difensore marocchino, a Juventus Tv

di Redazione ITASportPress
Medhi Benatia, difensore bianconero, ha parlato dell’avvio stagionale ai microfoni di Juventus TV: “Stiamo lavorando bene, anche se siamo in pochi, perché vogliamo continuare a vincere. Quanto fatto finora è ottimo e ne siamo felici, ma non abbiamo ancora vinto nulla e quindi bisogna darci ancora dentro”.
Innegabile la forza della Juventus, ma il giocatore marocchino predica calma: “È presto per dirlo, ma ora abbiamo un giocatore come Cristiano che ha scritto la storia del calcio e questo ci aiuta molto. Io sto bene fisicamente – prosegue l’ex Roma -, sto giocando un po’ meno rispetto allo scorso anno, ma cerco sempre di farmi trovare pronto e di dare il massimo”.
Ancora poco spazio, nell’11 titolare, in questa prima fase: “Tutti vorrebbero sempre giocare e spiace stare fuori per un po’ di partite, ma qui alla Juve abbiamo due squadre dello stesso livello, quindi bisogna allenarsi forte e rispondere presente quando c’è bisogno di te”.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy